IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, ad Albenga e Alassio scattano i controlli sulle autocertificazioni foto

Polizia di Stato alassina e Municipale di Albenga al lavoro, anche con l’ausilio di posti di blocco, per i controlli

Albenga-Alassio. “State a casa”. Il messaggio del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, rimbalzato ovunque e “ripreso” anche da amministratori regionali e locali. E per far rispettare la quarantena, le disposizioni di sicurezza e le nuove norme contenute nell’ultimo dpcm, ora scattano controlli severi. 

Controlli coronavirus autocertificazioni

È il caso di Albenga e Alassio, ad esempio, dove rispettivamente, la polizia municipale ingauna e il personale della Polizia di Stato del Commissariato e la polizia locale della città del Muretto hanno iniziato un autentico “giro di vite”. 

Numerosi i posti di blocco dove, oltre ai classici controlli di rito, viene richiesto di esibire anche il foglio di autocertificazione. Ma anche controlli nei bar e attività commerciali per verificare il rispetto del metro di distanza.

“Ci stiamo attrezzando, anche attraverso i controlli, per fare in modo che sia ben chiaro a tutti e che tutti rispettino le indicazioni che prevedono deroghe solo per motivi di lavoro, salute o per ragioni di comprovata necessità”, hanno dichiarato dal Comune di Alassio.

Controlli Coronavirus autocertificazioni

Ad Albenga, inoltre, controlli anche nell’ambito del mercato settimanale. “Fino a ieri, – hanno fatto sapere dal Comune, – le indicazioni contenute nel Dpcm non erano chiare e sembravano accomunare il mercato settimanale a tutte le attività commerciali al di fuori di bar e ristoranti per cui il mercato è stato predisposto adottando alcune misure di sicurezza in linea con le indicazioni del Dpcm”.

“Da oggi prenderemo in considerazione alcuni chiarimenti che stanno arrivando nel merito per decidere il da farsi nelle prossime settimane. Eventualmente in futuro gli ambulanti potranno recuperare le date per recuperare le perdite economiche subite in questo periodo”, hanno concluso. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.