Testimonianza

Coronavirus ad Alassio, la titolare dell’hotel Bel Sit in diretta: “E’ quasi finita, ringrazio i miei ragazzi” fotogallery video

Video su Facebook per rassicurare i clienti: "Alla fine un'azienda disinfetterà tutto, poi ci prenderemo qualche giorno per noi"

coronavirus hotel Bel Sit

Alassio. “Qua la situazione sta migliorando. I clienti sono quasi tutti partiti per le loro destinazioni, probabilmente oggi partiranno gli ultimi. I primi giorni sono stati davvero infernali perché tutti, comprese le istituzioni, non erano in grado di capire cosa fare e come farlo. Abbiamo fatto tutti del nostro meglio, e speriamo che ora sia quasi finita”.

A parlare è la titolare dell’hotel Bel Sit di Alassio, che dopo giorni difficilissimi con decine di ospiti in quarantena a causa del Coronavirus parla, per la prima volta in diretta su Facebook, per annunciare la luce in fondo al tunnel. Con indosso la mascherina e una dipendente accanto a sé racconta e rivive le ultime ore, con evidente sollievo.

“Noi e i dipendenti non sappiamo ancora cosa dovremo fare – rivela – ma almeno i clienti sono chi a casa e chi in una struttura protetta. Voglio ringraziare soprattutto i ragazzi che sono stati qui con me, senza di loro non avrei potuto affrontare questa cosa. Tra tutti abbiamo cercato di gestire al meglio. E grazie a tutti i clienti che da casa ci hanno sostenuto con messaggi e parole che ci hanno fatto proprio piacere. Speriamo di trovarvi presto e di darvi altri aggiornamenti”.

“Ora ovviamente siamo chiusi – specifica – quando tutti gli ospiti saranno usciti verrà una ditta specializzata a disinfettare tutto. Contiamo di riaprire per la fine di marzo: prima ci prenderemo qualche giorno per noi, per rilassarci un attimo dopo questa esperienza che comunque ci ha uniti parecchio”.

Nell’hotel Bel Sit e nel vicino Al Mare, dopo le partenze di ieri sera, restano ancora 35 turisti lombardi, residenti nel lodigiano all’interno di Comuni della “zona rossa”. La loro partenza è fissata per il tardo pomeriggio di oggi con un altro autobus (il viaggio viene effettuato nella notte per rendere più agevole il loro isolamento nel tragitto). Una volta partiti anche gli ultimi turisti sarà la volta dei 20 dipendenti, che potranno finalmente lasciare gli hotel per terminare il periodo di quarantena nelle proprie abitazioni.

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULL’EMERGENZA

leggi anche
coronavirus alassio
Sempre emergenza
Coronavirus ad Alassio: presidio per medici e personale sanitario, ancora 79 persone in quarantena
coronavirus alassio
Allarme
Coronavirus ad Alassio, 6 piemontesi contagiati: i casi in Liguria salgono a 46 [AGG: negativi]
coronavirus alassio
Ritorno a casa
Coronavirus, l’attesa partenza dei turisti astigiani da Alassio: chiusa la querelle tra Liguria e Piemonte
Ambulanza
Quasi concluso
Coronavirus ad Alassio: altre 17 persone lasciano l’albergo, oggi la partenza degli ultimi turisti
coronavirus laigueglia
Buona notizia
Coronavirus, i turisti di Alassio e Laigueglia pronti a tornare a casa
Laigueglia coronavirus
Ultime info
Coronavirus: positivi due turisti di Laigueglia, i contagiati in Liguria ora sono 21
Caso di coronavirus in un hotel di Finale Ligure
I punto
Coronavirus a Finale, il day after. Allestito il presidio sanitario e area hotel Corallo transennata
Coronavirus ad Alassio
Decesso
Coronavirus, morta turista 86enne che era in quarantena ad Alassio
Coronavirus ad Alassio
Isolamento
Coronavirus, caso positivo a Diano: albergo in quarantena e sanitari in isolamento obbligatorio
Coronavirus, Toti ad Alassio
Liberi
Coronavirus, buona notizia da Alassio: pronti al rientro a casa i dipendenti di Bel Sit e Al Mare
coronavirus Alassio
Bonifica
Coronavirus Alassio: sanificati gli hotel Bel Sit e Al Mare, dove si è verificato primo caso positivo in Liguria
titolari bel sit e al mare ringraziano amministrazione emergenza covid - alassio
Alassio
Dal primo focolaio Covid a una stagione estiva raddrizzata: lo strano 2020 di Bel Sit e Al Mare
coronavirus alassio
Ricorrenza
Incubo Covid, il 25 febbraio 2020 il primo caso in Liguria al Bel Sit di Alassio

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.