IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Contro il Coronavirus, illuminiamo la città con i Balunetti”: la tradizione savonese per il 18 marzo

Nonostante l'annullamento della processione l'invito è quello di costruire e appendere le luci sui balconi

Savona. La settimana prossima sarà il 18 marzo, Festa patronale di Savona ma, come ormai risaputo, la Processione dedicata alla Madonna è stata soppressa.

Ma c’è una tradizione che evidentemente  nemmeno il Coronavirus può interrompere e che, in un momento in cui bisogna mantenere distanze obbligatorie da altre persone, può far comunque sentire tutti più vicini: sono i Balunetti.

E la redazione di SVD (Savona e Dintorni) ha deciso di lanciare l’hashtag #balunetti invitando tutti, credenti e non credenti, ad illuminare Savona la sera del 17 marzo. 

“Un segnale silenzioso, – hanno spiegato, – che può far sì che all’imbrunire ci sentiremo tutti meno lontani e darci la consapevolezza che possiamo battere questo mostro che ci sta avvelenando la vita. Volete vedere Savona illuminata a Festa? Condividete questo appello tra i vostri amici e conoscenti e preparate i balunetti”. 

“Non solo il centro ma tutta Savona e se anche qualche comune limitrofo si vuole unire sarà ben accetto. Tra l’altro costruire il vostro Balunetto sarà un modo creativo e anche divertente per passare il tempo restando a casa”.

“E in aiuto si può utilizzare un video presente su YouTube realizzato nel 2016 dalla Scuola Primaria del Santuario, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e l’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Savona: un divertente tutorial in cui i bambini mostrano come realizzare in casa con materiale di riciclo i tradizionali ‘balunetti’ per la Festa”.

“Un piccolo gesto che può risollevarci il morale ai tempi di #iorestoacasa”, hanno concluso da Savona e Dintorni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.