IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cinghiale investito e morto sul Cadibona. Enpa: “Mancano volontari per soccorrere gli animali selvatici”

L'animale, di sesso femminile, è rimasto vittima di un impatto fatale

Più informazioni su

Savona. Per lo scarso traffico automobilistico, conseguenza delle necessarie norme sul coronavirus, gli animali selvatici si avvicinano di più alle strade ed agli abitati ma non mancano gli investimenti.

Una giovane femmina di cinghiale è rimasta vittima di un impatto fatale la notte scorsa sul Cadibona, probabilmente sulla strada nazionale del Piemonte; è riuscita a trascinarsi moribonda in un bosco vicino, dove l’intervento dei volontari della Protezione Animali e di una veterinaria non ha potuto fare più nulla.

“I volontari dell’Enpa – spiegano dall’associazione – sono in grosse difficoltà per l’emergenza coronavirus, che ha costretto alcuni di loro (anziani a maggior rischio) a rimanere a casa; stanno inoltre cominciando i primi soccorsi di giovani caduti dai nidi, che devono essere alimentati manualmente più volte al giorno; ed occorrono quindi altri volontari che diano aiuto ai pochissimi già all’opera; Enpa rilancia l’appello rimasto inascoltato dei giorni scorsi: è urgente, chi potesse collaborare telefoni all’Enpa, da lunedì a sabato, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19, 019 824735”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.