IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, Roberto Tomatis: “Al tavolo della sicurezza deve sedere anche il centro destra”

Il consigliere ringrazia il Prefetto per aver raccolto “l'appello lanciato pochi giorni fa per affrontare il problema sicurezza e ordine pubblico”

Albenga. “Al tavolo della sicurezza deve sedere anche il centro destra”. E’ questa la richiesta che arriva dal consigliere comunale del gruppo Lega di Albenga Roberto Tomatis, che ringrazia il Prefetto per aver raccolto “l’appello lanciato pochi giorni fa per affrontare il problema sicurezza e ordine pubblico”.

“Finalmente, questa mattina [ieri per chi legge] grazie all’intervento del prefetto Antonio Cananà, si è tenuta una seduta del Tavolo per la sicurezza, per affrontare le tante problematiche di ordine pubblico che, da mesi ormai denuncio, senza ottenere alcun riscontro dal sindaco Riccardo Tomatis, al governo di Albenga. Problematiche che si stanno complicando, in concomitanza con questa grave emergenza sanitaria e sociale che sta mettendo a dura prova l’intero tessuto cittadino”.

Roberto Tomatis nei giorni scorsi aveva chiesto l’urgente intervento del Prefetto per “ristabilire l’ordine in città, a seguito delle tante segnalazioni ricevute dai cittadini che, quotidianamente, utilizzano il filo diretto aperto ormai più di un mese fa con la cittadinanza e che denunciano la presenza di assembramenti di stranieri e spacciatori in varie zone della città. Comportamenti inaccettabili, che, senza alcun intervento da parte del sindaco ingauno, contrastano con i categorici appelli di ‘Restare a casa’, per arginare il contagio da coronavirus dilagante”.

“Ringrazio il Prefetto per aver ascoltato il mio appello – dichiara Roberto Tomatis – ritengo che d’ora in avanti sia indispensabile che, attorno al Tavolo tecnico sulla sicurezza, debba sedere anche il centrodestra di Albenga, rappresentativo di un’ampia percentuale di cittadini che lo hanno votato, a cui si aggiungono i tanti che, oggi, non si riconoscono più nell’attuale Sindaco che governa la città. Ma anche perchè le soluzioni che il centrodestra propone per garantire maggiore sicurezza e più ordine pubblico non hanno nulla a che fare con le tante parole sprecate e i selfie in posa di questo sindaco”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.