IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Magazine di IVG.it - Stile Savonese

VISTA#ARTE – L’estetica della Finanza, dialoghi con Silvia Celeste Calcagno e Saviozzi & Miceli

"Stile Savonese" è la rubrica di moda, bellezza e lifestyle di IVG, a cura di Maria Gramaglia

Più informazioni su

Essere molto bravi nel proprio lavoro non basta. Chi è creativo, qualunque sia la sua attività, ha la capacità di dare una svolta, apportando un contributo di valore alla crescita delle persone.
Ma facciamo un passo indietro.

Sabato 15 Febbraio alle ore 17 le porte di Artender – Studio Scarpati ad Alassio si apriranno per un evento molto particolare: VISTA#ARTE – L’estetica della Finanza, dialogo con Silvia Celeste Calcagno e Saviozzi & Miceli, a cura di Francesca Bogliolo.
Lo spunto è nato da Paola Saviozzi e Francesco Miceli, consulenti finanziari e patrimoniali, con il proposito di far comprendere anche a persone non esperte un argomento che si pensa difficile o addirittura noioso, come la finanza, attraverso un percorso a tappe tra i 5 sensi: vista, olfatto, gusto, udito e tatto.
L’interessante “viaggio” si svilupperà interamente nel savonese nel biennio 2020/21, con tre tappe nell’anno in corso e due nel prossimo.

VISTA#ARTE – L’estetica della Finanza farà quindi la prima tappa ad Alassio e coinvolgerà l’artista Silvia Celeste Calcagno, che ha lo studio ad Albisola Marina.
Ho sentito telefonicamente Francesca Bogliolo, critica d’arte ingauna che ha appena chiuso la mostra Botero a Bologna, per sapere di più sulle motivazioni che l’hanno portata a scegliere Silvia Celeste per VISTA#ARTE – L’estetica della Finanza.
Con il suo meraviglioso modo di parlare, pacato e gentile, mi ha spiegato che Silvia Celeste Calcagno è un’artista che reinterpreta tecniche di una tradizione antica afferente al nostro territorio, che ha molto da dire rispetto al periodo contemporaneo. Il suo è un punto di vista del tutto nuovo, un lavoro concettuale complesso fortificato da un processo tecnico inedito.
Silvia Celeste interagisce con grande capacità, conoscenza ed empatia con la materia, benché questa mantenga, proprio come il mercato finanziario, una sua tensione autonoma.
Per quanto si possa studiare e dialogare con la materia a livello profondo, sia tecnico che concettuale, lei mantiene una sua indipendenza e nessun risultato è uguale all’altro.
Quando si usa un medium come la ceramica infatti, c’è sempre una percentuale di imprevedibilità che va compresa e gestita.
Ecco perché, per Francesca Bogliolo, l’artista è perfetta per questo evento.
“Credo molto in lei, in ciò che riesce a trasmettere attraverso la sua arte. Negli anni sta raggiungendo risultati altissimi, pur rimanendo molto disponibile a incontrare l’altro e a fargli da specchio, sia attraverso la sua produzione artistica che attraverso la sua persona.”

Parlando con Francesca Bogliolo è emersa quindi questa figura quasi celestiale che, lavorando la materia, esprime un mondo interiore che in qualche modo riflette aspetti della vita che ci riguardano tutti.
Mi ha affascinata molto e per conoscere anche il suo punto di vista, ho fatto una chiacchierata al telefono con l’artista.
C’è stata subito sintonia e, con la voce della delicatezza, mi ha trasmesso una grande sensibilità e umiltà, mettendo al centro i legami e i rapporti umani.
Le sue opere abbracciano diversi medium e tecniche, convogliando su installazioni di grande impatto.
Attualmente è possibile visitare la sua ultima personale a Milano dal titolo BLESS THIS HOUSE, alla Nuova Galleria Morone.
Nel 2010 ha vinto il I° Premio al Festival Internazionale della Maiolica, diventata opera pubblica al MuDA Museo Diffuso Albissola Marina. Lo scorso Dicembre, Il Museo della Ceramica di Savona e il MuDA hanno inaugurato due opere pubbliche donate dall’artista.
Nel corso degli anni ha portato avanti varie sperimentazioni ed è nato anche un processo inedito, che ha brevettato con il nome di fireprinting®, che la rende distintiva.
Nel 2015 vince il 59° Premio Faenza come prima donna italiana nella storia del concorso, iniziato nel 1938. L’opera è al MIC Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza.
Il suo percorso di ricerca, culminato con l’importante premio, ha segnato una svolta nella sua carriera artistica.
Silvia Celeste lavora su concetti che, da autobiografici, si fanno universali. Spesso parla di quotidianità, tra le cui pieghe nascono i temi esistenziali universali, quali la vita e la sua ciclicità, il dolore, la morte e la rinascita.

E veniamo dunque a Paola Saviozzi e Francesco Miceli, che sono ideatori di questo evento teso a evidenziare come il senso legato alla vista metta in comunicazione l’arte e la finanza: due aspetti che fanno parte della nostra vita, entrambi opere dell’uomo per il benessere dell’uomo.
Ecco, mi riferivo a loro nell’incipit di questo articolo: sono professionisti che si caratterizzano per la predisposizione alla diffusione della cultura finanziaria attraverso la multidisciplinarietà dell’umano.
Tutto ciò che fa l’uomo è collegato e messo a fattor comune per crescere, evolversi e stare meglio.
Così, con la giusta lente, la Finanza acquisisce una sua leggerezza e si colora di vivacità per dare dinamismo alle nostre vite. Perché sì, ruotiamo attorno alla finanza e comprenderne i meccanismi ci aiuta a pianificare le azioni da intraprendere per il nostro benessere e quello dei nostri cari.

VISTA#ARTE – L’estetica della Finanza sarà un dialogo a quattro voci sorprendente e affasciante, proprio come queste quattro persone si sono rivelate a me.
Un evento davvero particolare, profondo e allo stesso tempo utile, da non perdere.

“Stile Savonese” è la rubrica di moda, bellezza e lifestyle di IVG, a cura di Maria Gramaglia. Ogni settimana una passeggiata tra le vetrine dei negozi della nostra provincia, a caccia di novità: un “viaggio” tra le tendenze savonesi a livello di moda, bellezza o arredamento, ma anche tra proposte come gite, corsi o spettacoli a teatro. Clicca qui per leggere tutti gli articoli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.