IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vela, ad Alassio sono arrivati i Dragoni foto

Domani via alle prime prove dell'Alassio Dragon Trophy, regata internazionale di secondo grado valida per l'assegnazione del campionato italiano

Alassio. Sono arrivati per aprire la bella stagione della vela alassina. Il Circolo Nautico al Mare di Alassio si appresta infatti ad ospitare una nuova edizione dell’Alassio Dragon Trophy, regata internazionale di secondo grado World Sailing, valida per l’assegnazione del campionato italiano.

Una ventina le imbarcazioni provenienti da tutta Europa. “Ci sarà Giuseppe Duca, campione italiano in carica e sei titoli italiani in bacheca – spiega Marco Cimarrosti, segretario della classe Dragoni – è molto competitivo e sicuramente scenderà in acqua per conquistare il settimo sigillo. Potrà dargli filo da torcere Mario Quaranta, un titolo italiano nel palmarès personale e una barca nuova di zecca per concorrere al meglio. Dovrà lavorare sulla messa a punto ma sarà un avversario sicuramente temibile. Vorrei segnalare anche Galatea2 di Giuseppe La Scala, completamente in legno. È un Dragone classico, che nel 1960 prese parte alle Olimpiadi disputate a Roma, nella fattispecie la vela ebbe come cornice lo splendido Golfo di Napoli. Giuseppe La Scala al timone e al centro Roberto Benedetti, un altro velista di fama nazionale in altre classi con titoli italiani ed europei nel proprio curriculum sportivo”.

“Per quanto riguarda gli stranieri iscritti – prosegue Cimarrosti – parliamo di velisti di altissimo livello. Mi permetto di segnalare GBR633 anch’esso dragone classico, completamente in legno, fedelissimo del circuito e spesso in testa nei premi di giornata”.

“Ci siamo, ieri il porto ferveva già di attività. Molte le barche che hanno iniziato subito a lavorare sulla messa a punto delle vele e a studiare il campo di regata” dichiara Roberta Zucchinetti, consigliera incaricata allo sport del Comune di Alassio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.