Al lavoro

Strade, immobili, verde, regimazione delle acque: a Finale oltre mezzo milione di euro di lavori di manutenzione

"Contiamo di dare risposte alle molte esigenze che quotidianamente ci vengono sottoposte dalla collettività"

Finale Ligure Veduta

Finale Ligure. Dopo aver programmato i lavori sul rione Pia e sul lungomare (con oltre un milione di euro di interventi pronti a partire verosimilmente a ottobre) e aver ricevuto 4 milioni e mezzo di euro dalla Regione Liguria, l’amministrazione del sindaco Ugo Frascherelli ha messo a punto un piano di interventi di manutenzione “di largo respiro e diversificato sulle diverse esigenze cittadine”.

Spiega il primo cittadino di Finale Ligure: “L’ufficio tecnico sta ultimando gli affidamenti per essere operativi a partire dal mese di marzo. L’amministrazione ha finanziato accordi quadro su manutenzione strade (250 mila euro), regimazione delle acque (90 mila euro), manutenzione degli immobili (100 mila euro), riqualificazione del verde urbano (120 mila euro). Con questi interventi contiamo di dare risposte alle molte esigenze che quotidianamente ci vengono sottoposte dalla collettività, e che la maggioranza intende soddisfare con appropriate risorse economiche”.

“Negli ultimi 3 anni l’amministrazione Frascherelli ha deciso di investire fortemente nelle manutenzioni cittadine, arricchendo maggiormente i capitoli di spesa rispetto al passato. I numeri evidenziano l’interesse della maggioranza nei confronti di tali interventi” commenta Andrea Guzzi titolare della delega ai lavori pubblici.

Continua Frascherelli: “Siamo consci del fatto che ci sia molto da fare e che le risorse non sono certo sufficiente per colmare tutte le necessità del territorio ma almeno proseguiamo in un percorso virtuoso che guarda sia al medio-lungo periodo (vedi opere strategiche su Pia e Varigotti) sia alle cosiddette piccole cose, fondamentali per un paese come Finale Ligure”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.