IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sorpreso a rubare gasolio da un furgone a Villanova d’Albenga: arrestato dai carabinieri

Fermato dai carabinieri della stazione di Villanova d'Albenga insieme ai loro colleghi del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Alassio

Villanova d’Albenga. Questa notte i carabinieri della stazione di Villanova d’Albenga insieme ai loro colleghi del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Alassio hanno arrestato un “ladro di gasolio” che aveva appena messo a segno un furto ai danni di un furgone.

Nel corso del quotidiano servizio di controllo del territorio, i militari della stazione villanovese hanno notato alcuni movimenti sospetti intorno al veicolo (di proprietà di una ditta di Vado Ligure) parcheggiato nella zona industriale del paese ed hanno poi visto un uomo intento a prelevare carburante direttamente dalla bocchetta del serbatoio.

I carabinieri non ci hanno pensato due volte e, grazie al supporto dei loro colleghi del Nor della compagnia alassina intento a perlustrare la zona di Cisano sul Neva, hanno subito bloccato il malvivente: si tratta di un romeno di 32 anni (dimorante ad Albenga) già conosciuto alle forze dell’ordine e che in passato era finito agli arresti domiciliari per reati simili.

Furto Carburante Villanova

Nelle fasi dell’arresto sono stati trovati (e poi sequestrati) alcuni attrezzi da scasso che sicuramente dovevano servire per altre azioni delittuose. Secondo quanto accertato, al momento del fermo il 32enne aveva sottratto quasi 100 litri di carburante.

Questa mattina in tribunale a Savona l’udienza di convalida del fermo: il giudice ha convalidato l’arresto e, alla luce dei precedenti, ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari. Il 32enne sarà accompagnato in caserma per essere sottoposto agli obblighi derivanti dalla misura e poi sarà condotto, sempre a cura dei carabinieri della stazione di Villanova d Albenga, al proprio domicilio.

I servizi di controllo del territorio, eseguiti giornalmente da tutte le stazioni dipendenti della compagnia di Alassio e rinforzati nelle zone nevralgiche negli orari sensibili, vedranno la partecipazione attiva e costante del nucleo cinofili e dei colleghi del 15 NEC con i continui sorvoli dall’alto, in stretta sinergia con le pattuglie territoriali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.