IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sincro, trionfo Rari Nantes Savona: oro nella Squadra e nel Solo, il tricolore è biancorosso foto

Capolavoro nella Squadra dove le savonesi superano le Fiamme Oro. Linda Cerruti si conferma la più forte nell'esercizio singolo

Savona. Eccezionale Rari Nantes Savona ai campionati italiani assoluti invernali di nuoto sincronizzato, che si sono svolti da giovedì ad oggi nello stadio del nuoto di Riccione.

La società savonese ha conquistato il titolo di campione d’Italia, confermandosi sul gradino più alto del podio anche quest’anno.

Rispetto al 2019, però, le biancorosse hanno saputo fare ancora meglio, ottenendo 6 punti in più nella classifica per società, totalizzandone 734,650.

La Rari Nantes Savona ha primeggiato tra i 38 sodalizi in gara con un margine abissale sulla seconda, l’Aurelia Nuoto, che ha raccolto 548,000 punti. Terza la Zeus Lab Montebelluna con 477,000.

Clicca qui per consultare la classifica completa per società.

Il risultato più esaltante è stato ottenuto nella mattinata odierna, nella finale della Squadra: la Rari Nantes Savona è riuscita a far meglio delle Fiamme Oro, che avevano primeggiato nelle eliminatorie.

La formazione militare, della quale fanno parte anche le savonesi Domiziana Cavanna e Francesca Zunino, si è fermata a 87,309 punti.

I giudici hanno premiato le biancorosse, ritenendole più brave, con 87,740 punti, frutto di 26,500 di esecuzione, 26,700 di impressione artistica e 34,540 di elementi. Federica Sala, Linda Cerruti, Costanza Ferro, Costanza Di Camillo, Marta Murru, Carmen Rocchino, Sofia Mastroianni ed Ester Benedetti sono così salite sul gradino più alto del podio.

Terza posizione per la Zeus Lab Montebelluna con 82,016 punti.

Clicca qui per consultare i risultati della finale della Squadra. 

A completare l’opera ci ha pensato Linda Cerruti, che non si è fatta sfuggire la medaglia d’oro nel Solo. La punta di diamante della Rari Nantes Savona, tesserata anche Marina Militare, ha vinto con 93,500 punti, ottenuti con 27,900 di esecuzione, 37,600 di impressione artistica e 28,000 di difficoltà.

Secondo posto per Beatrice Callegari (Marina Militare e Zeus Lab Montebelluna) con 90,500 punti, terzo per Francesca Deidda (Fiamme Oro e Promogest Coop Cagliari) con 90,133 punti.

Quinta posizione per Federica Sala della Rari Nantes Savona con 87,633.

Clicca qui per consultare i risultati della finale del Solo.

Riassumendo, in questa competizione la Rari Nantes Savona ha conquistato tre medaglie d’oro, una d’argento e una di bronzo, vincendo tre delle quattro specialità. Indubbiamente la squadra più forte e più completa, ancora una volta sul tetto d’Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.