IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Servizi Ambientali, convocata l’assemblea dei soci per la nuova presidenza

Il sindaco Giancarlo Canepa al lavoro per trovare la quadra

Borghetto Santo Spirito. Saranno tre i passaggi nei prossimi giorni sulla Servizi Ambientali, la società partecipata al centro di polemiche e scontri dopo le dimissioni dell’ex presidente Milena Scosseria e lo sciopero di quattro ore proclamato dai sindacati in merito alla gestione del personale.

Prima e decisiva tappa la prossima assemblea dei soci, convocata per il 17 febbraio, nella quale si dovrà fare quadrato sulla situazione dell’azienda e scegliere chi sarà il nuovo presidente. Ad ora massimo riserbo sui possibili nomi, una scelta non facile che dovrà mettere d’accordo i sindaci e i Comuni soci, pur considerando che la decisione spetta al Comune di Borghetto. In questi giorni il sindaco Giancarlo Canepa è al lavoro per trovare la soluzione migliore.

All’ordine del giorno anche le conflittualità interne, i rapporti con i dipendenti e soprattutto i progetti e lavori in essere per completare la depurazione nel ponente savonese, parte di Pietra Ligure, Borgio e la Val Maremola. Inoltre non sono mancate polemiche anche da parte di alcuni sindaci, come il caso di Boissano, ma anche da altre realtà comunali non sono mancate stoccate su alcuni disservizi (l’altro caso di Tovo San Giacomo che ha registrato problemi nel servizio idrico con relativi disagi).

Il giorno successivo, il 18 febbraio, dopo il fallimento della procedura di raffreddamento, è previsto lo sciopero dei lavoratori della Servizi Ambientali, con i sindacati che hanno chiesto chiarezza in merito al futuro gestionale della partecipata.

Infine, come richiesto dalla minoranza a Borghetto, sarà convocato un Consiglio comunale ad hoc sulla situazione dell’azienda: i gruppi di opposizione hanno richiesto la partecipazione dell’ex presidente Scosseria, che forse sarà presente oppure farà avere una sua memoria in merito ai dissidi con il direttore generale e i vertici della società.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.