IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Lucchese passa a Savona e si prende il primo posto risultati

Termina dopo cinque incontri la serie positiva dei biancoblù. I toscani, vincendo 2 a 1, scavalcano in vetta il Prato

Savona. La classifica del girone A della Serie D ha impiegato lungo tempo per delinearsi. Ora, a 11 giornate dalla conclusione, inevitabilmente, la contesa per i vari traguardi si è ormai ristretta. Ad ambire al primo posto, graduatoria alla mano, paiono rimaste cinque contendenti; la lotta, però, se si considera il valore delle due squadre, può già essere limitata a Prato e Lucchese.

I rossoneri sono secondi, ad 1 punto dai rivali, non perdono da quattro turni e nelle ultime quattro giornate hanno conquistato 8 punti. Il Savona, però, ha fatto ancora meglio: è imbattuto da cinque incontri e nelle ultime quattro gare ha raccolto 10 punti. Grazie a questa serie positiva i biancoblù si sono portati al sesto posto in classifica.

La cronaca. Mister Luciano De Paola presenta i locali con Vettorel, Tissone, Dinane, Venneri, Ghinassi, Albani, Giovannini, Amendola, Siani, Disabato, Stronati. Biancoblù in campo col 4-3-3.

Pronti a subentrare Guadagnin, Brignone, David, Balla, Fossati, Gibilaro, Rovido, Pertica, Kacellari.

Francesco Monaco risponde con Coletta, Bartolomei, Soldati, Cruciani, Papini, Benassi, Nannelli, Meucci, Iadaresta, Vignali, Remorini. Il modulo è il 4-2-3-1.

In panchina siedono Luglio, Lici, Matteoni, Nolè, Lionetti, Panati, Fazzi, Gueye, Bitep.

Dirige l’incontro Adolfo Baratta della sezione di Rossano, con l’assistenza di Filippo Pio Castagna (Verona) e Roberto Sciammarella (Paola).

Padroni di casa in completo giallo con banda trasversale blu sulla maglia; toscani in maglia a strisce verticali rossonere, calzoncini e calzettoni neri. Folta rappresentanza di tifosi ospiti che espongono lo striscione “Siamo qui per te”.

Al 6° viene ammonito Remorini.

Al 9° Giovannini prova il cross, chiuso in angolo. Palla messa in mezzo da Disabato, respinta corta, Amendola conclude al volo: para Coletta.

Al 15° punizione per gli striscioni, guadagnata da Stronati. Disabato calcia verso l’area, Siani di testa manda a lato.

Al 24° verticalizzazione di Albani, riceve Siani che tocca in piena area a Venneri che, in ottima posizione, calcia a fil di palo.

Alla mezz’ora angolo per gli ospiti; deviazione, blocca Vettorel.

Al 32° primo cambio tra gli ospiti: entra Bitep al posto di Remorini.

Al 33° conclusione ad incrociare di Nannelli, Vettorel respinge in angolo.

Al 36° bella azione in velocità del Savona, Stronati serve Siani che calcia di prima intenzione: fuori di poco.

Al 39° la Lucchese si porta in vantaggio. Meucci serve nello spazio in area Cruciani che sfugge alla difesa e batte il portiere. 0 a 1.

Al 41° Benassi rifila un colpo col gomito a Siani: cartellino rosso diretto. Toscani in dieci.

Al 43° i savonesi guadagnano un corner, nulla di fatto.

Baratto concede quattro minuti di recupero. Fallo di Albani su Nannelli, punizione al 47°. Cruciani riceve palla al limite dell’area e conclude, Vettorel manda in angolo.

Cambio di fronte, corner per il Savona, ma nessun pericolo per la porta degli ospiti.

All’intervallo la Lucchese conduce 1 a 0.

Secondo tempo. Tra i biancoblù c’è Brignone al posto di Amendola, tra i toscani Lionetti per Vignali.

Al 4° palla da Siani a Disabato, diagonale rasoterra: fuori di un soffio.

Al 5° fallo di Papini su Stronati: calcio di punizione. Lo calcia Disabato, Coletta respinge.

Al 10° prova la conclusione Siani: sul fondo.

Al 14° punizione calciata da Disabato, alta.

Il Savona, forte della superiorità numerica, fa la partita. Ma, al 16°, la Lucchese lo colpisce: lancio di Cruciani, sponda di Iadarella e Bitep è il più lesto ad avventarsi sul pallone per metterlo in rete. 0 a 2.

Al 19° mister De Paola cambia due uomini: entrano Pertica per Ghinassi e Fossani per Albani.

Al 22° Papini stende Giovannini lanciato in area: calcio di rigore. Dal dischetto Disabato spara sulla traversa.

Al 28° tra gli ospiti entra Lici per Iadaresta.

Al 31° ci prova Siani, sul fondo.

Al 32° corner per la Lucchese. Cartellino giallo per Pertica.

Al 34° cross di Pertica, colpo di testa di Siani: facile la presa di Coletta.

Al 37° palla messa in mezzo da Venneri, deviazione di Giovannini: blocca il portiere.

Al 39° Panati prende il posto di Soldati. Al 41° in campo Kacellari, alla prima presenza in Serie D, per Dinane.

Quattro i minuti di recupero. Al 46° dentro Fazzi per Nannelli.

Al 47° Meucci atterra Stronati in area di rigore. Ancora un penalty per i biancoblù, questa volta Disabato non sbaglia. Al 48° risultato sull’1 a 2.

Con questo punteggio termina l’incontro. Finisce così dopo cinque incontri la serie positiva del Savona, che in classifica ora occupa la settima posizione. Domenica 23 febbraio i biancoblù giocheranno sul campo del Bra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.