IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D, la Serrafrutta Alassio deve faticare per avere ragione della Colombo foto

La formazione di coach Croce si impone in 4 set, vincendo i parziali con scarti esigui

Alassio. Nel pomeriggio di sabato 15 febbraio, a Genova, alle ore 17, presso la palestra dell’istituto nautico San Giorgio, si è disputata la partita di ritorno tra Colombo e Serrafrutta Alassio.

La squadra ospite parte a corrente alternata contro una formazione potenziata da un giocatore in più: il tifo casalingo. Nel primo e nel secondo set, infatti, la Serrafrutta resta stupita dalla grinta, dalle battute vincenti, ma soprattutto dalla qualità del gioco offerto da un team tanto giovane, una Colombo costituita da ragazzi del 2004 e 2005, nell’assordante tamburellamento del tifo genovese.

I parziali parlano da soli, 25-27 e 29-31. Per sua fortuna il team alassino, composto da elementi di esperienza come Re, Roggero, Torello ed Arimondo, regge la tensione e sa giocare d’astuzia sfruttando al massimo l’irruenza giovanile degli avversari, portandosi sul doppio vantaggio.

Decisivo e chirurgico nelle sue scelte, il coach Bruno Croce opera un doppio cambio nel primo set, di Nicolosi in regia e Tolardo opposto, per dare una scossa alla sua squadra, fino a chiudere il parziale in proprio favore. Nella seconda frazione qualche muro vincente dei centrali Manera e Benguarab e la precisione del libero Bertolotto tengono la Serrafrutta avanti, fino al successo ai vantaggi.

Tuttavia, il giovane team genovese, nonostante lo 0 a 2, ritrova concentrazione e grinta e nel terzo set per sconfiggere la Serrafrutta, dominando sul piano fisico per tutto il parziale. A nulla è valso il cambio di regia tra gli ospiti: il divario era ormai troppo ampio, fino al 25-14.

Nel quarto set l’Alassio, recuperato un po’ di fiato, sfrutta appieno le sue bande e l’opposto chiudendo l’incontro con un parziale di 22-25.

Nell’insieme ottima la prestazione sia dei giocatori che del coach Croce, che ha sfruttato al meglio il potenziale umano di cui dispone.

La Serrafrutta Hurgada, ora terza in classifica, tornerà a giocare in casa sabato 22 febbraio alle ore 21 contro la 3 Stelle Villaggio Segesta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.