IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Savona torna al successo: riscattata la sconfitta dell’andata col Bra risultati

Decide un colpo di testa vincente di Giovannini nelle fasi centrali del secondo tempo

Più informazioni su

Bra. La partita di andata tra Savona e Bra, a fine ottobre, fu l’occasione in cui i giocatori biancoblù iniziarono a manifestare in maniera palese il loro disappunto per le mancanze societarie, dopo essere usciti dal terreno del Chittolina battuti per 1-2.

Tre mesi e mezzo dopo molti dei protagonisti di quella giornata hanno cambiato squadra e il Savona, almeno sul campo, ha trovato un buon rendimento, al punto da aver raccolto 11 punti nelle ultime sei partite. Oggi gli striscioni, settimi in classifica, sono ospiti del Bra, squadra che, con risultati altalenanti, viaggia ai margini della zona playout.

La cronaca. Fabrizio Daidola presenta i giallorossi con Bonofiglio, Olivero, Ciccone, Rossi, Cuoco, Corticchia, Brancato, Capellupo, Casolla, Campagna, Spera. Locali in campo col 3-5-2.

A disposizione ci sono Pietropaolo Novallet, Kharoubi, Tuzza, Tabone, Magnaldi, Masina, Reale, Ghidinelli, Marchisone.

Il Savona, sulla cui panchina siede Simone Barresi con mister Luciano De Paola in tribuna perché squalificato, può contare su Vettorel, Tissone, Dinane, Venneri, Ghinassi, Obodo, Giovannini, Amendola, Siani, Disabato, Stronati. Il modulo è il 4-3-3.

Le riserve sono Guadagnin, Brignone, Balla, David, Fossati, Lazzaretti, Albani, Rovido, Kacellari.

L’arbitro è Carlo Virgilio della sezione di Agrigento, assistito da Matteo Franzoni (Lovere) e Salvatore Nicosia (Saronno). Padroni di casa in maglia nera; liguri che tornano ad indossare la tradizionale divisa a strisce verticali bianche e blu con calzoncini e calzettoni bianchi.

Al 5° il Bra si rende pericoloso: corner calciato da Capellupo, sponda di Spera, nell’ara piccola conclusione al volo di Campagna ma Vettorel con un grande intervento respinge.

Al 12° prova il tiro da fuori Stronati, leggermente deviato, Bonofiglio blocca.

Al 17° Dinane ferma una ripartenza di Spera: ammonito.

Calcio di punizione per i giallorossi al 19° Capellupo calcia sulla barriera.

Al 21° Campagna ci prova dalla lunga distanza con un destro di controbalzo: la palla termina alta.

I braidesi fanno la partita; biancoblù sulla difensiva. Alla mezz’ora risultato ancora sullo 0 a 0.

Il Bra guadagna più volte il calcio d’angolo, senza però arrivare al tiro. La partita scorre senza grosse emozioni.

Virgilio assegna un minuto di recupero nel quale una punizione calciata da Capellupo viene deviata in angolo, ma non c’è tempo di batterlo. A metà partita punteggio di 0 a 0.

Secondo tempo. Nel Savona c’è Brignone al posto di Dinane.

Al 2° Casolla, capocannoniere del girone, riceve palla in area e calcia a rete: alto di poco.

All’8° una punizione calciata da Disabato scorre pericolosamente in area, ma nessuno dei savonesi riesce a deviare la sfera.

Il Savona, rispetto alla prima metà di gara, ha alzato il baricentro ed è decisamente più propositivo. Dopo un’ora di gioco, però, ancora nessun gol.

Al 13° Siani serve Venneri che controlla e fa partita un tiro-cross rasoterra che esce di un soffio.

Secondo cambio tra gli ospiti, al 17°: entra Rovido, esce Siani.

Al 20° calcio di punizione per il Savona. Se ne incarica Disabato, Bonofiglio respinge, sul pallone si avventa Tissone che colpisce il palo.

Al 21° gli striscioni passano in vantaggio. Pallone messo in area dove Giovannini devia di testa e infila la sfera dove il portiere non può arrivare. 0 a 1.

Daidola prova a cambiare qualcosa e al 24° inserisce Marchisone al posto di Cuoco.

Al 28° palla in are savonese, sponda di Spera, potente destro al volo di Brancato, Vettorel respinge a pugni uniti.

Al 34° Vettorel rallenta la ripresa del gioco e viene ammonito. Amendola esce per lasciar posto a Fossati.

Al 38° destro di Marchisone dal limite dell’area, Vettorel blocca a terra.

Al 39° una conclusione col sinistro di Campagna viene lievemente deviata e lambisce il palo della porta savonese: calcio d’angolo.

Al 41° gran botta di Fossati dalla lunga distanza: Bonofiglio si rifugia in corner.

Al 42° cartellino giallo a Venneri.

L’arbitro fa recuperare cinque minuti. Al 47° David prende il posto di Giovannini. Al 49° Stronati cade in area e viene ammonito per simulazione.

La partita termina con la vittoria del Savona per 1 a 0. La formazione di mister De Paola ritrova il successo, cogliendo la decima vittoria stagionale e riscattando così il risultato subito all’andata dai braidesi. Il Savona torna sesto in classifica, riagganciando il Real Forte Querceta, e domenica 1 marzo, al Bacigalupo, affronterà proprio i versiliesi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.