IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie B2: Carcare perde lo scontro salvezza di Bra risultati fotogallery

Biancorosse battute in 3 set: la corsa alla permanenza nella categoria si complica ulteriormente

Carcare. Per la sedicesima giornata del campionato di Serie B2 femminile, sabato 22 febbraio l’Acqua Calizzano Carcare era ospite dalla Libellula Area Bra per una sfida importante in chiave salvezza. Per le valbormidesi si trattava della prima partita sotto la guida del tecnico Marco Oddera, affiancato da Alberto Battistelli.

Carcare scende in campo con Marchese al palleggio in diagonale con il capitano Cerrato, Raviolo e Cafagno schiacciatrici, Giordani e Masi la coppia di centrali, con Torresan libero.

Il primo set vede entrambe le squadre agguerrite ed il punteggio rimane in bilico fino a metà set, momento in cui il servizio delle padrone di casa fa la differenza. Il break ottenuto dalle braidesi rimane invariato fino a fine set, concluso sul 25-21.

Il secondo set è la fotocopia del primo con le squadre che lottano punto su punto, ma questa volta è l’efficacia in attacco della squadra ospite che influenza il parzialie. I pochi punti in più messi a segno in alcune fasi di gioco permettono alla squadra piemontese di prendere il margine che le consente di chiudere il set in suo favore, ancora per 25-21.

Nel terzo set coach Oddera è obbligato ad intervenire sulla squadra, modificando la diagonale palleggio-opposto con Vernetti e Quaranta ed utilizzando Zela in fase difensiva. Ma la fomazione carcarese ormai è in balia del gioco avversario e non riesce a riprendere un set iniziato in salita e concluso sul 25-17 per le padrone di casa.

Il decimo posto, che vale la salvezza, è ancora distante 7 punti dalla Pallavolo Carcare, ma la formazione che lo occupa, l’Unionvolley Pinerolo, che era ferma per il turno di riposo, ha giocato una partita in meno rispetto alle biancorosse, le quali si consolano tenendosi dietro Cuneo e Piossasco, il che però non basta.

L’Acqua Calizzano Carcare tornerà a giocare, dopo una settimana di sosta forzata, domenica 8 marzo alle ore 18 a Torino per affrontare l’Ascot Labormet Due Torino Play.

“La squadra ha bisogno di tutto il supporto possibile per ricominciare ad imporre il proprio gioco e ritrovare finalmente sorrisi ed una vittoria che manca ormai da tempo – dicono i dirigenti biancorossi -. Vittoria che sarebbe fondamentale nella corsa salvezza, adesso che mancano solamente nove gare al termine del campionato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.