IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie A1: la Rari Nantes Savona non sbaglia, 12 a 9 alla Canottieri Napoli risultati

I biancorossi di Angelini gestiscono un iniziale vantaggio per poi dilagare nel terzo quarto

Savona. Campionato di Serie A1, quattordicesimo turno, giro di boa, primo di ritorno. La RN Savona supera 12 a 9 la Canottieri Napoli. Nota a margine, da segnalare un ultimo quarto troppo blando dei locali, affrontato comunque a risultato formalmente acquisito. Incontro disputatosi questo pomeriggio, alla piscina “Zanelli”, a partire dalle 14.15.

I biancorossi di Angelini, protagonisti finora di una buona annata, sono sesti in classifica (22 punti). I campani rimangono invece fanalino di coda, con appena 4 punti (una vittoria, un pareggio – proprio all’andata, 8 a 8 contro Savona – dodici sconfitte con quella odierna) e maggior numero di reti incassate (188) nel torneo.

Carige RN Savona-Canottieri Napoli 12-9 (2-1, 2-1, 7-2, 1-5)

Rari Nantes Savona: Morretti, An. Patchaliev (2), Boggiano (1), Vuskovic, Molina Rios (4), Rizzo (2), Piombo, Campopiano (1), L. Bianco, Bragantini (1), E. Novara (1), Grossi, Caldieri, Da Rold. All. Angelini

Canottieri Napoli: Altomare, A. Zizza, Di Costanzo (1), Baldi, Confuorto (1), Cerchiara, Massa, Patterson (1), Halaijan (1), A. Lorenzo, Mutariello (1), Borrelli (1), Esposito (3), Vassallo. All. Andrè

Arbitri: Carmignani (Messina) e Fusco (None). Delegato Fin: Carannante (Torino).

Note. Uscito per limite di falli Baldi a 7’10” del terzo tempo. Superiorità numeriche: Savona 4 su 8 più 3 rigori di cui 2 realizzati, Napoli 4 su 9 più 2 rigori realizzati. Espulso Vassallo nel terzo tempo per gioco scorretto.

Cronaca diretta:

Prima dell’inizio si osserva un minuto di raccoglimento alla memoria di Mario Berruti, dirigente della Rari scomparso prematuramente questa notte. Una settantina gli spettatori sugli spalti.

L’avvio tarda di un quarto d’ora abbondante (ore 14.17). Si attende il medico sociale a bordo vasca.

A 7’49” La prima sortita è degli ospiti. Borrelli prova a sorprendere Morretti con un pallonetto dalla distanza. Senza esito.

Dalla parte opposta, un’iniziativa di Novara viene murata dalla difesa campana.

A 6’35” tiro di Petterson, Morretti para con la faccia.

A 5’20” la Rari Nantes sblocca il risultato con Molina, abile a finalizzare una rapida contro fuga partita da Rizzo. 1-0.

A 4’30” Pareggio della Canottieri, l’autore del gol è Esposito. 1-1.

A 2’25” Rari Nantes nuovamente in vantaggio. Patchaliev approfitta degli spazi lasciati dalla difesa ospite, trafiggendo Altomare di giustezza. 2-1.

A seguire. Morretti chiude la saracinesca, intercettando un siluro di Borrelli.

Fine del primo quarto (ore 14.29). Parziale: 2 a 1.

A 6’46” Di Costanzo va nel pozzetto. Molina prova a battere a rete: Vassallo si oppone. L’azione prosegue.

Destro di Rizzo; si infrange sulla traversa. La Rari Nantes non sfrutta pertanto la prima superiorità numerica dell’incontro.

A 4’15” Bragantini da buona posizione non trova il giusto angolo, a tu per tu con Vassallo. Portiere napoletano protagonista in questa prima parte della seconda frazione.

A 3’50” Canottieri in attacco. Boggiano scheggia la traversa.

A 3’05” Tris RN Savona. La marcatura è a firma di Novara. 3-1.

La Rari Nantes pressa alta. La Canottieri ribatte, proponendosi con dei tiri da lontano. A tal proposito, altro legno degli ospiti, questa volta colto da Massa (palo).

A 1’29” Rari Nantes al massimo vantaggio grazie a Molina, che girandosi spalle alla porta non lascia scampo a Vassallo. Doppietta dell’esperto centro boa spagnolo. 4-1.

A 1’02” Napoli accorcia le distanze. Di Costanzo riporta i suoi a -2. 4-2.

Termina il secondo quarto (ore 14.45). Parziale 4 a 2 .

A 6’55” Molina beffa Vassallo con un tiro ravvicinato sotto la traversa. 5-2.

A 6’20” Rari Nantes ancora a segno, mattatore Rizzo. I biancorossi di Angelini prendono il largo, portandosi a +4. 6-2.

Dalla parte opposta Morretti sventa abilmente una contro offensiva avversaria (per la verità sporadica in questo terzo tempo).

A 5’30” Gol Rari Nantes. Molina segna la settima rete. Ora il margine di 5 lunghezze.

Espulso il portiere campano Vassallo. Rientra il vice Altomare.

A 3’41” Rari Nantes dilaga con Bragantini, bravo a sfruttare un’indecisione del blocco difensivo campano. 7-2.

Viene intanto espulso per proteste il tecnico della Canottieri.

A 3’06” Un lungo scambio libera Patterson. Il giocatore ospite finalizza da pochi passi. 8-3.

a 2’10” Rizzo ristabilisce a +6 il vantaggio della RN Savona, approfittando della superiorità numerica. 9-3.

A 1’24” Rari Nantes in doppia cifra: preciso mancino di Campopiano (gol dell’ex per l’attaccante biancorosso). 10-2.

A seguire Patchaliev si procura un rigore, senza però riuscire a trasformarlo.

A 35″ la Canottieri Napoli trova la seconda rete del quarto con Borrelli. 10-4.

Sul fischio della sirena, trova gloria anche Boggiano. Gran botta dalla distanza: nulla da fare per Altomare. 11-4.

Finisce dunque la penultima frazione (ore 15.05).

A 6’45” Piombo va nel pozzetto. Halaijan supera Moretti con un tiro a filo di palo. 11-5.

A 4’55” Bianco, pallonetto dalla distanza. Alto.

A 4’08” Patchaliev realizza su rigore, riportando la Rari a +7. 12-5.

A 3’40” Confuorto si dimostra abile negli ultimi cinque metri, rifinendo con scaltrezza una rapida contro fuga. 12-6.

2’35” La RN Savona molla la presa. La Canottieri, caparbia, accorcia ancora le distanze, con Mutariello. 12-7.

A 48″ Canottieri Napoli ancora a segno (rete di Esposito). Ultimo quarto eccessivamente allentato della Rari Nantes, che comunque amministra un vantaggio ormai tranquillo e rassicurante. 12-8.

A 13″ Napoli si porta e chiude a -3. Rete di Esposito su rigore.

Finisce dunque l’incontro (ore 15.22): Rari Nantes Savona-Circolo Canottieri Napoli 12-9.

In classifica la Rari Nantes Savona scavalca Trieste e si porta in quinta posizione. Sabato 22 febbraio giocherà in casa del Telimar Palermo.

.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.