IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le rubriche di IVG.it - Polisportiva del Finale A.S.D.

Informazione Pubblicitaria

Scherma: ricco bottino di medaglie a Savona per la Leon Pancaldo foto

Più informazioni su

Lo scorso weekend, Sabato 1 e Domenica 2 febbraio, si sono svolte, a Savona, presso la palestra della Savona Scherma, le prove di Fioretto e Spada con la partecipazione di oltre 150 atleti liguri nelle 2 armi.

Tra questi i valorosi atleti della Scuola di Scherma Leon Pancaldo del Maestro Sergio Nasoni, sono tornati a casa con un ricco bottino di medaglie che li ha resi i veri protagonisti di questo weekend di gara.

A rompere il ghiaccio sono stati l’atleta Beatrice Cavaleri Marson (2005), ed Enrico Campanile (master) categoria assoluti il giorno sabato 1 febbraio.

Mentre, il secondo giorno, Domenica 2 febbraio le danze sono state aperte per la categoria ragazze-allieve (2006-2007) da Letizia Bragato (2007) che dopo aver fatto scintille durante il girone classificandosi prima si è poi fermata ad un passo dalla semifinale.

Contemporaneamente si è vista in pedana anche Giulia Gosio (2007) che dopo un inizio non ottimale si è aggiudicata passo dopo passo il gradino più alto del podio arrivando prima anche nella sua categoria aggiudicandosi così l’opportunità di rappresentare la Liguria nel prossimo Trofeo Coni delle regioni.

Stessa strada anche per Enea Bruzzone categoria giovanissimi (2008) che oltre ad essersi aggiudicato il trofeo Giorgio Faldini per i suoi successi dell’anno passato, ha anche vinto la gara prendendo solo tre stoccate durante l’intera competizione aggiudicandosi così il primo posto.

Podio anche per Maddalena Ottolia categoria giovanissime (2008) che non si aggiudica l’accesso alla finale per solo due stoccate guadagnandosi comunque un ottimo terzo posto.

Medaglia di bronzo anche per Mattia Tedesco che si ferma alla semifinale perdendo con il vincitore della gara.

Alla gara hanno partecipato anche Sebastiano Orioli ed Edoardo Marchi nella categoria ragazzi (2007) e Cecilia Degli Innocenti (giovanissime 2008).

I giovani atleti della Leon Pancaldo sono consapevoli che non sarebbe stato possibile aggiudicarsi questi eccellenti risultati senza gli insegnamenti e l’importante sostegno del loro grande Maestro Sergio Nasoni!! Bravi ragazzi!!!!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.