IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, nuovo defibrillatore in piazza Sisto grazie alla Croce Bianca e al dottor Macciò fotogallery

Lo scorso dicembre l’apparecchio medico era stato rubato

Savona. E’ stato posizionato questo pomeriggio alle 16 il nuovo defibrillatore in piazza Sisto IV a Savona, il dispositivo medico che sostituisce il precedente, rubato nella notte tra il 21 e il 22 dicembre scorso.

defibrillatore savona

A seguito del gesto che aveva indignato molti cittadini, la Croce Bianca, grazie al contributo economico del dottor Alberto Macciò, chirurgo linfatico ed ex milite della Croce Bianca savonese negli anni ’80, aveva deciso di non arrendersi e ridare alla città un nuovo defibrillatore.

La promessa è stata mantenuta, e il dispositivo da oggi può salvare la vita di persone con difficoltà cardiache. L’annuncio della donazione del nuovo apparecchio medico era avvenuto il 24 dicembre scorso: in molti non hanno potuto fare a meno di parlare di un “Babbo Natale in camice bianco”, che consegna il suo regalo a bordo di un’ambulanza.

Questo defibrillatore situato in piazza Sisto IV, nel cuore di Savona, figura come uno dei quattro posizionati su tutto il territorio comunale dalla Croce Bianca e dalla Croce Verde, in occasione del Progetto Salvaterra. Gli altri sono attivi in piazza Brennero, piazza Marconi e nella piazza del Santuario.

Presenti durante la cerimonia di riposizionamento del nuovo apparecchio elettronico, rappresentanti dell’amministrazione comunale savonese con gli assessori Scaramuzza, Romagnoli e Santi e dell’Ordine dei Medici, oltre i militi della Croce Bianca e della Croce Verde.

Il nuovo defibrillatore è stato benedetto dal vescovo Lupi, che ha posto una preghiera per il gesto nobile della donazione di questo nuovo defibrillatore, ma anche per il responsabile del gesto ignobile che ha privato la città di questo utile attrezzo medico, affinché capisca la gravità del gesto compiuto

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.