IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, l’Istituto Comprensivo Sandro Pertini avvia il progetto “Scuola di carta”

Per il progetto sono stati coinvolti 5 autori per grandi e piccini

Savona. Per l’Istituto Comprensivo Sandro Pertini Savona 2, quello di quest’anno “sarà un anno all’insegna dell’educazione alla lettura, con incontri con gli autori di libri per l’infanzia”, spiegano dalla direzione scolastica.

“Il progetto – raccontano gli addetti ai lavori – vedrà la partecipazione di oltre 40 classi e il coinvolgimento di 6 autori per l’infanzia. Nasce dal desiderio di affinare le competenze di lettura degli alunni dell’istituto, in una modalità attiva; in collaborazione con i librai della Feltrinelli siamo andati alla ricerca di tematiche ed autori accattivanti che potessero riuscire a stimolare l’amore ed il piacere della lettura, fin dalle più giovani fasce d’età. Parleremo di: creatività, scienza ed astrofisica, avventura, storia, shoah, capricci e amici immaginari”.

L’idea, dunque, è quella di creare percorsi di educazione alla lettura efficaci, come spiegano dall’istituto: “Riteniamo infatti che sia possibile ideare dei percorsi di educazione alla lettura efficaci, solo se riusciamo a far sentire i ragazzi partecipi e attori, parte “viva” di questo processo. Un elemento fondamentale di questo percorso è incontro con l’autore, momento che da sempre appassiona i piccoli e grandi lettori. Avere l’opportunità di scambiare con l’autore sentimenti e sensazioni scaturiti dalla lettura dei suoi romanzi, porre domande sulla storia, ma anche sulla vita, è un passaggio formativo che emoziona e lascia il segno”.

Per il progetto sono stati coinvolti due autori per i più piccini come Rino Alaimo e Alessandro Ferrari, mentre per gli alunni della primaria e delle medie sono stati coinvolti Luca Perri, Sara Rattaro e Isabella Labate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.