IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, alla fortezza del Priamar va in scena l’evento “Il Mare che vorrei” di Assonautica foto

Nell’occasione, saranno premiati i vincitori del concorso “Regalami un mare pulito” e Progetto Europeo PORT- 5R

Savona. Domani, sabato 22 febbraio, a partire dalle 14, presso la Fortezza del Priamar di Savona, Sala della Sibilla, si svolgerà l’evento: “Il Mare che vorrei” promosso da Assonautica.

La manifestazione inizierà con la premiazione del Concorso di disegno promosso ed organizzato da Assonautica Provinciale di Savona, intitolato ”Regalami un mare pulito” e dedicato al ricordo di Simone Robotti. Proseguirà con la presentazione del progetto Europeo PORT-5R nel quale Assonautica è Partner, per la disseminazione di buone pratiche rivolte al territorio.

Dopo il benvenuto di rito Assonautica premierà 90 alunni i cui lavori sono stati selezionati tra circa 830 partecipanti al concorso di disegno per le scuole primarie, “Regalami un mare pulito”.

Mare che vorrei Assonautica

La considerevole quantità di premi erogati si è potuta realizzare grazie ai sostenitori savonesi che hanno contribuito generosamente, oltre ai soci di Assonautica ed ai visitatori del “Presepe in riva al mare”

Saranno anche sorteggiate, per i piccoli partecipanti al concorso, alcune mini crociere su barche a vela di volenterosi Soci di Assonautica.

Le classi dei primi tre classificati riceveranno buoni acquisto per materiale didattico del valore rispettivamente di: 300, 200, 100 euro, offerti da Assonautica.

L’evento proseguirà all’insegna della solidarietà rivolta alle associazioni benefiche del territorio savonese con contributi offerti da Assonautica a: Associazione Sclerosi Tuberosa, Savona Insieme, Lega Italiana Tumori e, per il progetto Doppiavela Solidale, all’associazione Solida onlus.

Nella seconda parte dell’evento si entrerà nel vivo del Progetto Europeo PORT-5R, con la presentazione degli importanti obiettivi in ambito di eco sostenibilità ambientale nella gestione dei rifiuti. I Rrappresentanti di Enti e Associazioni che condividono i punti cardine del Progetto saranno invitati a firmare il “Protocollo Comune d’intesa”, per un impegno comune a promuovere, nell’area transfrontaliera, la strategia delle 5R: Riduzione, Riuso, Riciclo, Raccolta e Recupero, per una gestione sostenibile dei rifiuti.

A seguire verranno consegnati 4 assegni a compenso delle consulenze richieste ai quattro Istituti Comprensivi Savonesi, rivolte agli alunni delle quarte e quinte classi delle scuole primarie. Si tratta di elaborati a titolo “il Mare che vorrei”, legati alla ricerca e alla divulgazione di buone pratiche secondo le linee guida del Progetto Europeo PORT-5R. Un coro di bambini canterà una canzone composta appositamente per l’evento.

A concretizzare l’avvio di azioni pilota per incentivare le buone pratiche promosse dal Progetto PORT-5R, il Direttivo di Assonautica insieme agli altri Partner, consegnerà simbolicamente 2 compattatori raccoglitori per bottiglie di plastica ai Comuni di Albisola Superiore ed Albissola Marina, a nché siano messi a disposizione della Cittadinanza. A Savona verranno installati un compattatore di bottiglie di plastica ed un punto pubblico per la distribuzione di acqua depurata per incentivare la riduzione della plastica. Saluti e aperitivo chiuderanno l’evento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.