IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ronde della Val Merula, assolo di Stefano Albertini: sue tutte le speciali e la gara risultati fotogallery

Il pilota, col navigatore Danilo Fappani, dimostra di non avere rivali. Secondi Mathieu Franceschi e Lucie Baud, terzi Claudio Arzà e Simona Righetti

Andora. Si è conclusa la settima edizione della Ronde della Val Merula, competizione organizzata dall’Asd Sport Infinity e caratterizzata dal successo di partecipazione con 103 equipaggi al via. Vediamo com’è andata la seconda metà della gara.

Sotto il segno di Stefano Albertini anche la terza prova speciale della Ronde della Val Merula. Il portacolori della Mirabella Mille Miglia, al volante della sua Skoda Fabia R5, si è aggiudicato anche il terzo passaggio “Passo del Ginestro” precedendo Claudio Arzà (Ford Fiesta WRC) di 3″5 e Mathieu Franceschi, anche lui con la Fabia, di 4″4.

Quarta posizione per il monegasco Bruno Riberi (Volskwagen Polo R5), a 6″2 da Albertini, e quinta per Luca Tosini (Fabia R5), con un ritardo di 13″6 dal leader provvisorio. La speciale ha subito un’interruzione per un lieve incidente, senza conseguenze per l’equipaggio, occorso alla Peugeot 106 vettura numero 94 di Bergese e Colla: ai concorrenti successivi, in transito sulla prova speciale, è stato assegnato il tempo imposto.

In graduatoria provvisoria, Albertini aveva così aumentato il proprio vantaggio e, dopo tre prove speciali, guidava la gara con 6″1 sul sorprendente Franceschi e 16″6 sullo spezzino Arzà. La quarta e la quinta posizione erano occupate da Riberi e Tosini, rispettivamente a 19″4 e a 37″0 da Albertini. In gruppo A era sempre al comando l’imperiese Danilo Ameglio (Peugeot 106), dodicesimo, analogamente in gruppo N era sempre in testa Antonio Annovi (Renault Clio RS), ventiquattresimo.

Proseguiva, intanto, con regolarità, la bella gara dell’eroe della Dakar 2020 Maurizio Gerini che, in coppia con Antonello Moncada ed al volante della Ford Fiesta di classe R2B, dopo tre prove speciali occupava la ventitreesima posizione.

Stefano Albertini si aggiudica anche la quarta prova speciale e vince la settima edizione della Ronde della Val Merula. Nell’ultimo passaggio sul “Passo del Ginestro” il pilota lombardo e la sua Skoda Fabia R5 hanno segnato il tempo di 7″025 con cui hanno regolato l’analoga vettura di Mathieu Franceschi di 2″5 e la Ford Fiesta WRC di Claudio Arzà di 4″7.

In graduatoria finale, Stefano Albertini e Danilo Fappani (Skoda Fabia R5) ha chiuso con il tempo totale di 28’31″2 precedendo di 8″6 l’analoga vettura dei francesi Mathieu Franceschi e Lucie Baud e di 21″3 la Ford Fiesta WRC degli spezzini Claudio Arzà e Simona Righetti. Quarta piazza finale per i monegaschi Riberi e Haut (Vw Polo R5) a 24″8.

Foto PhotoBriano

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.