IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Raffica di medaglie per il Circolo Scherma Savona ai campionati regionali

Evento organizzato nell'impianto di via Mentana dedicato a Giorgio Faldini

Savona. Il fine settimana appena trascorso ha visto la presenza di tutti i migliori atleti liguri sia nella categoria assoluti sia nella categoria under 14 al Palascherma Giorgio Faldini di via Mentana 9 a Savona.

Sotto l’impeccabile regia ed organizzazione del Circolo Scherma gli atleti si sono affrontati in cinque gare degli assoluti e in dodici competizioni giovanili. “È un privilegio ed un onore per me e per la nostra società – riferisce Roberto Faldini, presidente del sodalizio savonese – mandare avanti l’opera di mio padre nella struttura che ha contribuito a costruire alla fine degli anni Sessanta. Qui cerchiamo di accompagnare gli atleti fino all’età universitaria cercando di mantenere un gruppo unito ed organizzare queste competizioni fa parte di un progetto di lunga visione.”

Tornando alle competizioni, il Circolo Scherma Savona ha be figurato. Andrea Baldi ha ottenuto la medaglia d’argento nel fioretto maschile assoluti, dopo aver battuto in un incontro fratricida il compagno di squadra Federico Renzoni, poi bronzo col terzo posto: entrambi hanno preceduto Luca Maretti quinto, con Eros Vaira primo dei Master (over 40). Nella sciabola assoluti medaglie di bronzo per Federico Renzoni e Roberto Faldini. Nella spada assoluti Roberto Pescio e Daniele Gori si sono fermati alle prime fasi dell’eliminazione diretta.

Tra gli under 14 nel fioretto Lorenzo Satta è oro tra i Maschietti (10 anni), Marco Frosi è argento tra i Giovanissimi (11 anni) precedendo Nicolò Mantero e Matteo Esposto, entrambi terzi classificati. Infine Sara Gori e Micol Vaira sono giunte entrambe terze rispettivamente tra le Allieve-Ragazze (12-13 anni) e le Giovanissime (11 anni).

“Una bellissima giornata – ribadiscono i fratelli Federico e Fabrizio Santoro, maestro di scherma ed istruttore nazionale al seguito – in cui troviamo soddisfazioni per i nostri ragazzi, a cui cerchiamo di inculcare i migliori valori sportivi. Come ha detto il nostro presidente, ci impegniamo per fare si che i ragazzi continuino a seguire il nostro sport tra le mura savonesi. È uno sforzo impegnativo ma troviamo nei risultati la nostra soddisfazione più grande”.

Durante le gare Stefano Satta ha acquisito il diploma di presidente di giuria di fioretto e spada. Inoltre Roberto Faldini ha consegnato ad Enea Bruzzone, atleta della Polisportiva di Finale Scuola di Scherma Leon Pancaldo, il Trofeo in memoria del padre Giorgio Faldini, il padre della scherma savonese, già fondatore del Circolo Scherma Savona, campione del mondo di fioretto nel 1937, membro del consiglio federale della Federazione Scherma tra il 1960 ed il 1972 e della Federazione internazionale di scherma tra il 1960 ed il 1974.

Nella foto sopra: Lorenzo Satta sul gradino più alto del podio

Circolo Scherma

Il podio con Andrea Baldi (primo a sinistra), Federico Renzoni (bronzo) e Luca Maretti (quinto da sinistra)

Circolo Scherma

Roberto Faldini e Federico Renzoni, primo e secondo da destra, bronzo nella sciabola

Circolo Scherma

Il gruppo degli under 14 savonesi premiati

Circolo Scherma

Marco Frosi (primo a sinistra), Nicolò Mantero e Matteo Esposto (a destra) sul podio

Circolo Scherma

Micol Vaira sul podio

Circolo Scherma

Stefano Satta, a destra, promosso come arbitro, insieme a Roberto Faldini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.