IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure, sottopasso rio Ranzi: ripristino con l’intervento di messa in sicurezza della passeggiata

È un passaggio fondamentale per i turisti e i residenti che vogliono raggiungere le spiagge del ponente pietrese

Pietra Ligure. È una vera è proprio barriera naturale quella che, ormai da tempo, ostacola l’accesso dei cittadini nelle spiagge del ponente pietrese.

Sottopasso allagato Rio Ranzi Pietra Ligure

I frequenti allagamenti che si vengono a creare nell’area del sottopasso adiacente alla via Aurelia, foce del rio Ranzi, rendono impercorribile il tratto. I pedoni, per raggiungere le spiagge, da diverse settimane devono (nuovamente) fare i conti con “uno stagno sporco permanente”.

Il sottopasso allagato, inoltre, rende inaccessibile anche la nuova passeggiata di ponente (in parte danneggiata durante la mareggiata del novembre scorso), che ora può essere raggiunta – e percorsa – soltanto sfruttando l’altro sottopasso, ovvero quello situato di fronte al nosocomio pietrese.

Interpellato sulla vicenda il sindaco di Pietra Ligure Luigi De Vincenzi precisa: “Il sottopasso del rio Ranzi è chiuso per i lavori in corso di ripristino della passeggiata in parte demolita dalla mareggiata e rientra nelle opere stanziate in somma urgenza, previste per i danni del maltempo”.

“I lavori sono stati iniziati e procedono secondo il cronoprogramma previsto, nell’ambito del complessivo intervento di messa in sicurezza del litorale a ponente” aggiunge il primo cittadino pietrese.

“Inoltre, per l’attuale situazione provocata dalla devastazione del maltempo e della mareggiata, ricordo che per accedere alla spiaggia di ponente c’è il sottopasso davanti al Santa Corona” conclude De Vincenzi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.