IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Milleproroghe, Ripamonti e Foscolo (Lega): “Per beghe interne alla maggioranza delle poltrone salta emendamento Funivie”

"Pronti a presentare provvedimento in Senato, sperando che Vazio & C. abbiano trovato un po' di pace con loro stessi"

Liguria. “La maggioranza giallorossa è allo sbando completo e lo dimostra il fatto che il decreto Milleproroghe, su cui il governo ha chiesto la fiducia, deve ancora arrivare in aula, in un tira e molla in commissione Bilancio che dura da settimane, e su cui Pd-M5S non riescono a fare pace con loro stessi”. Lo dichiarano la deputata della Lega Sara Foscolo e il senatore della Lega, vicepresidente della commissione industria in Senato, Paolo Ripamonti.

“Il termine ultimo per la presentazione degli emendamenti, infatti, era fissato per il 20 gennaio: quattro settimane sono passate per non trovare una quadra. Fuori tempo massimo, in commissione, ieri, hanno tentato l’ennesimo blitz presentando, in fretta e furia, un pacchetto di emendamenti in modo prepotente, arrogante e molto approssimativo, con ombre sulle coperture sollevate anche dalla Ragioneria. Per le beghe interne a questa maggioranza incollata alle poltrone non permetteremo che a farne le spese siano i lavoratori”.

E poi l’attacco: “Su Funivie, ha una bella faccia l’onorevole Vazio ad attaccare Regione Liguria, che per settimane ha chiesto lumi sulle intenzioni del Mit, a guida Pd, senza ricevere risposte sugli stanziamenti per il ripristino dell’infrastruttura. Come Lega porteremo un emendamento in commissione in Senato perché siano riconosciute le adeguate tutele ai lavoratori e i fondi per la riattivazione dell’infrastruttura, auspicando che nel frattempo in maggioranza abbiano trovato un po’ di pace con loro stessi. Tuttavia, visto che il provvedimento arriverà, con ogni probabilità, già blindato in Senato, siamo disponibili anche a sostenere un provvedimento ad hoc per Funivie e siamo pronti ad aiutare a redarlo questo governo sconquassato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.