Juniores: Imperia vittorioso all’Olmo-Ferro; Varazze più volte avanti, ma uno scatenato Nastasi porta in paradiso i suoi - IVG.it
20ª giornata

Juniores: Imperia vittorioso all’Olmo-Ferro; Varazze più volte avanti, ma uno scatenato Nastasi porta in paradiso i suoi

Partita pazza e spettacolare quella andata in scena quest’oggi, che ha visto in vantaggio per larghi tratti i locali, i quali hanno poi però subito il ritorno degli ospiti

Varazze-Imperia

RISULTATO: Varazze 4-5 Imperia
Celle Ligure
. Oggi allo stadio Olmo-Ferro di Celle Ligure va in scena la ventesima giornata del campionato Juniores di Eccellenza (Girone A). Il match odierno mette di fronte Varazze ed Imperia, due formazioni che battaglieranno fino all’ultimo secondo per ottenere i tre punti. I padroni di casa dopo due sconfitte consecutive lontano da casa vogliono tornare tra le mura amiche in grande stile, facendo gioire i propri tifosi. Gli ospiti invece devono invertire la tendenza che li ha visti raccogliere zero punti in due occasioni consecutive lontano da Imperia. Per i ponentini vincere significherebbe mantenere la prima posizione in classifica. I locali invece ci proveranno per blindare la loro posizione a metà classifica.

Per farlo, il Varazze allenato da Napoli si schiera con Staltari, Cambiganu, Rebagliati, Faucci, Valle, Botto, Bruzzone, Menoni, Diana (cap.), Sicari e Romano

In panchina si accomodano Foddanu, Cimolato, Nasca, Rebagliati e Crubellati

L’Imperia di mister Casella risponde con Cacciò, Manitto, Negro, Mutti, Pallini (cap.), Balbusso, Carnabuci, Zanchi, Nastasi, Zeka e Poletti

A disposizione ci sono De Luca, Giglio, Sasso, Somà e Lanteri

Arbitra la partita il signor Pietro Pollero della sezione di Savona

Alle 16 precise il direttore di gara fischia l’inizio del match, con i locali che si dimostrano subito propositivi

All’8’ dopo una fase di studio da parte delle due squadre ecco la prima occasione del match. Valle da calcio d’angolo sforna un ottimo cross e Diana colpisce di testa, ma il pallone termina di poco a lato

All’11’ ancora una grande chance per il Varazze, con Diana prima e Bruzzone poi che non riescono a trovare la zampata vincente

Al 12’ ecco il primo squillo dell’Imperia, con l’attaccante che si libera in area di rigore e calcia verso la porta, ma la sua conclusione viene deviata

Al 13’ Pallini colpisce di testa da calcio d’angolo, ma il pallone termina largo

Al 17’ nuovamente ospiti pericolosi con il tiro di Balbusso, ma Staltari vola e la mette in corner

Al 24’ si sblocca la partita! I locali favoriscono di una punizione dal limite. Da essa nasce una mischia confusa in area di rigore risolta dal siluro di Bruzzone, che mette in affanno la difesa avversaria la quale, in modo sfortunato, si mette il pallone in porta: autogol incredibile, 1-0 Varazze!

Al 28’ Nastasi in progressione scarica il destro dalla distanza, ma Staltari ancora una volta risponde presente mandandola in angolo

Al 32’ altra azione confusa nell’area di rigore imperiese, questa volta risolta dall’uscita provvidenziale di Cacciò

Al 35’ nuovamente Nastasi calcia da posizione defilata: illusione ottica del gol, ma pallone fuori

Al 37’ Sicari semina il panico tra la retroguardia avversaria, ma ancora Cacciò esce e libera

Al 38’ ecco il primo cambio della partita, con Napoli che sostituisce un dolorante Faucci mandando in campo Cimolato

Al 40’ arriva il raddoppio dei padroni di casa. Il terzino sforna un grandissimo cross dalla destra e uno scatenato Bruzzone incorna di testa mettendo la sfera alle spalle di Cacciò: 2-0 Varazze!

Al 44’ un indomabile Bruzzone nota il portiere avversario fuori dai pali e prova a far venire giù lo stadio tentando il pallonetto, ma il pallone termina alto di poco

L’arbitro concede un minuto di recupero, nel quale non accade nulla di rilevante

Termina così 2-0 un primo tempo divertente, che ha visto i padroni di casa prevalere sugli ospiti. L’Imperia sembra sorpreso dall’organizzazione del Varazze, ma nella seconda frazione proverà a riacciuffare il match.

Alle 16:58 inizia il secondo tempo, con l’Imperia subito in proiezione offensiva. I mister confermano gli stessi 11 scesi in campo nei primi 45’. Ricordiamo però che nella difesa varazzina Cimolato aveva preso il posto di Faucci.

Al 1’ pronti via ed è subito gol per gli ospiti. Nastasi si mette in proprio e, dopo aver scartato un difensore, fa passare il pallone sotto le gambe di Staltari: 2-1 il risultato!

Al 5’ I ponentini approfittano del momento poco positivo di un Varazze frastornato e trovano il pari. Manitto la mette in mezzo e Poletti fulmina il portiere con un siluro: 2-2 Imperia!

All’8’ Romano prova a scuotere i suoi calciando da posizione ravvicinata, ma la sua conclusione termina sull’esterno della rete

Al 9’ Sicari imbeccato bene da un compagno calcia fortissimo alla ricerca del nuovo vantaggio, ma Cacciò respinge con i pugni

Al 10’ gli ospiti cercano il sorpasso con la conclusione di Zanchi, ma questa termina altissima

Al 12’ mister Napoli opera una sostituzione: dentro Rebagliati e fuori Menoni

Al 14’ anche gli ospiti decidono di cambiare qualcosa, con Sasso che prende il posto di Zeka

Al 15’ Romano ci prova dalla distanza, ma Cacciò ben posizionato blocca

Al 22’ Bruzzone torna a farsi vedere in avanti e calcia, ma Cacciò blocca

Al 24’ ecco il nuovo vantaggio varazzino. Sicari improvvisa una serpentina in area di rigore e sforna un cross perfetto per Diana, che di testa non deve fare altro che spingerlo in porta: 3-2 Varazze!

Al 25’ uno due micidiale dei ragazzi di Napoli. Romano si smarca e serve Diana, che realizza la doppietta personale fulminando il portiere: 4-2 Varazze!

Al 27’ un calo di tensione dei padroni di casa permette agli ospiti di tornare in partita: Nastasi batte Staltari e porta la palla al centro: 4-3 il risultato!

Al 28’ Napoli opera una sostituzione: dentro Crubellati, fuori Bruzzone

Al 29’ anche mister Casella decide di cambiare qualcosa, con Giglio che prende il posto di uno stanco Carnabuci

Al 31’ occasione enorme per il Varazze! Diana in rovesciata sfiora la tripletta, ma Cacciò ha altri piani e tiene in vita i suoi con un intervento strappa applausi

Al 35’ grande chance anche per l’Imperia con il tiro di Sasso, ma uno Staltari plastico la tiene sulla linea

Al 36’ altro pericolo per il Varazze con il tiro di un attaccante avversario murato da un difensore, ma l’arbitro vede un fallo di mano e non ha dubbi: è calcio di rigore

Al 37’ Nastasi si presenta sul dischetto e non sbaglia, trovando la tripletta personale con un tiro angolato: Staltari intuisce, ma non basta, 4-4 Imperia!

Allo stesso minuto Napoli decide di sostituire Rebagliati per fare spazio a Nasca

Al 40’ Romano cerca il nuovo vantaggio, ma Cacciò para senza problemi

Al 44’ Sicari ci prova da fuori, ma il portiere avversario blocca

L’arbitro comanda 4 minuti di recupero

Al 47’ incredibile pasticcio del Varazze, con Nasca che dosa male un retro passaggio favorendo uno scatenato Nastasi, che prima scarta Staltari e poi cala la manita: poker personale e 4-5 Imperia!

Termina così 4-5 una partita ricca di gol e colpi di scena, con gli ospiti che con anche un po’ di fortuna sono riusciti a spuntarla. Grandi rimpianti per i padroni di casa, praticamente sempre in vantaggio e poi beffati nel finale. Gioia immensa invece per i ragazzi ponentini, che hanno avuto il merito di crederci fino all’ultimo e sono riusciti a spuntarla anche in una giornata poco brillante.

leggi anche
  • Calcio giovanile
    Juniores: in parità Albenga-Ceriale, il Pietra Ligure batte il Finale
    Vado Vs Savona

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.