IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Juniores: il Milano City vince al Chittolina; ci pensa Celichini, Vado al tappeto

Una partita divertente ed equilibrata premia il maggiore cinismo degli ospiti, che passano al 23’ riuscendo poi a difendere il vantaggio per tutto il resto del match

RISULTATO: VADO 0-1 MILANO CITY

Vado Ligure. Oggi allo stadio Ferrucio Chittolina di Vado Ligure va in scena una delle sfide della ventiduesima giornata del campionato di Juniores Nazionale (Girone A). Il match odierno mette di fronte Vado e Milano City, due formazioni pronte a dare il tutto per tutto per ottenere i tre punti e far gioire i propri tifosi. I padroni di casa, forti della vittoria nel derby contro il Savona, si presentano davanti al loro pubblico con l’obiettivo di stupire ancora. I rossoblù vincendo darebbero infatti seguito alle ultime buone prestazioni casalinghe e potrebbero anche continuare a sperare l’aggancio alla zona playoff. Gli ospiti invece, ottenendo il massimo risultato, accorcerebbero proprio sui locali. Una cosa possiamo dirla: in questa partita lo spettacolo sembra assicurato.

Il Vado allenato da Monte si schiera con Bracco, Gandolfo, Meta (cap.), Rolla, Merlino, Daudo, Gaggero, Vignola, Pregliasco, Oggianu e Criscito

A disposizione ci sono Ghizzardi, Turone, Diarea, Aboulay, Risso, Berruti, Parascosso e Cirillo

Il Milano City di mister Porro risponde con Zini, Perpignani, Imperiali, Volta, Cupola, Traina (cap.), Rinaldi, Giurato, Celichini, Alfarone e Sofio

In panchina si accomodano Soliman, Cislaghi, Dylgeri, Leotta, Kane, Maciariello, Di Cristo, Guerrini e Ceruzzi

Arbitra Mattia Romeo della sezione di Genova, assistito da Mario Preci e Florjana Doci (sez. di Savona)

Alle 15:03 il direttore di gara fischia l’inizio del match e sono subito gli ospiti a rendersi pericolosi

Al 1’ infatti “pronti, via” e sono immediatamente i milanesi a creare un’occasione da rete: l’attaccante nota Bracco fuori dai pali e calcia, ma il pallone deviato termina a lato

Al 4’ ecco la risposta del Vado con il tiro ravvicinato di Vignola, il quale però si spegne sull’esterno della rete

Al 15’, dopo una fase di stallo, arriva un episodio contestato: Bracco stende un attaccante lanciato verso la porta e l’arbitro estrae il cartellino giallo. I giocatori e i tifosi ospiti protestano chiedendo l’espulsione, ma la decisione è ormai presa

Al 17’ grandissima occasione per i padroni di casa! Daudo imbecca Pregliasco con un filtrante spettacolare, ma l’attaccante spreca tutto angolando troppo la conclusione

Al 21’ si sblocca il match. Gli ospiti passano in vantaggio grazie a Celichini, che riesce a concretizzare il perfetto cross del compagno: 0-1 Milano City!

Al 23’ arriva la reazione del Vado con la conclusione dalla lunga distanza di Oggianu, la quale però termina alta (seppur di poco)

Al 27’ sono ancora i locali a rendersi pericolosi con il tiro potente di Criscito, che scheggia la traversa facendo sussultare il pubblico

Al 31’ grandissimo intervento di Zini, che salva i suoi disinnescando una conclusione potente

Al 32’ sono nuovamente i padroni di casa ad impensierire gli ospiti con il colpo di testa di Meta, il quale però si spegne sul fondo

Al 35’ grande chance per Criscito che, solo davanti a Zini, tarda però la conclusione, la quale alla fine viene respinta

Al 37’ occasione enorme per il Milano City, con Celichini che solo davanti al portiere non riesce ad angolare la conclusione, permettendo a Bracco di bloccare agevolmente

Al 42’ ancora Vado pericolosissimo con il potente tiro ravvicinato di Pregliasco: l’estremo difensore avversario salva però i suoi con un intervento da applausi

L’arbitro comanda un minuto di recupero

Termina così 0-1 un primo tempo divertente. I tifosi hanno potuto assistere ad ottime trame di gioco e occasioni da entrambe le parti. Il pareggio sarebbe forse un risultato più giusto per i valori ai quali abbiamo assistito in campo, anche per questo nella seconda frazione il Vado cercherà sicuramente di riacciuffare il match.

Alle 16:04 l’arbitro fischia l’inizio del secondo tempo. I mister decidono di confermare gli stessi 11 dei primi 45’.

Al 6’ arriva il primo cambio del match: dentro Dylgeri e fuori un dolorante Cupola, che in precedenza aveva avuto la peggio in uno scontro di gioco

Al 13’ continuano a prevalere le difese sugli attacchi e anche la mischia nell’area di rigore del Milano City termina con un nulla di fatto

Al 16’ anche i locali decidono di operare una sostituzione, con Vignola che lascia il posto ad Aboulay

Al 17’ proprio il neo entrato prova subito il tiro alla ricerca del pareggio, il quale però esce di poco

Al 20’ Porro decide di operare un altro cambio: dentro Ceruzzi e fuori Imperiali

Al 24’ ancora uno scatenato Aboulay prova a sfruttare un malinteso della difesa avversaria, ma l’attaccante vadese non riesce a centrare la porta completamente sguarnita

Al 26’ arrivano altre due sostituzioni, una per parte. Il Vado sostituisce Merlino con Cirillo, gli ospiti mandano in campo Cislaghi al posto di Traina (anche lui dolorante)

Al 30’ il solito Aboulay cerca la porta, ma Zini blocca senza problemi una conclusione debole

Al 32’ mister Monte decide di cambiare ancora qualcosa, con Risso che prende il posto di Criscito

Al 37’ i locali operano l’ennesimo cambio: dentro Parascosso e fuori Daudo

Al 43’ anche mister Porro opera un’altra sostituzione, con Rinaldi che lascia il campo per Di Cristo

Al 45’ clamorosa occasione per il Milano City: Ceruzzi approfitta dell’uscita fuori tempo di Bracco e lo scavalca con un pallonetto meraviglioso. Il difensore locale salva però tutto con un intervento strappa applausi

Sempre al 45’ mister Monte manda in campo Turone al posto di Oggianu

L’arbitro comanda 4 minuti di recupero

Al 48’ Gandolfo ci prova con un siluro che termina però sopra la traversa

Termina così 0-1 una partita divertente, che ha premiato il maggiore cinismo degli ospiti. Tante le occasioni per il Vado soprattutto nel secondo tempo, ma la difesa del Milano City è riuscita a resistere conquistando un’importante vittoria. Ai locali rimane la prestazione, che è stata comunque positiva. Il risultato non muta le posizioni in classifica, ma allontana il Vado dalla zona playoff, ora a otto punti di distanza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.