IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inaugurato dal grande Francesco Moser il Museo della Bicicletta a Cosseria festeggia 10 anni fotogallery video

Pronti i festeggiamenti, tra novità e nuovi progetti...

Più informazioni su

Cosseria. Un grande traguardo è stato appena raggiunto dal Museo della Bicicletta di Cosseria, che si appresta a compiere ben dieci anni di attività.

Inaugurato a fine febbraio del 2010, con la presenza straordinaria di molti campioni del passato, su tutti Francesco Moser, il Museo ha saputo guadagnarsi notevole considerazione nel panorama dei musei nazionali e anche oltre il confine nazionale.

La collezione di biciclette e cimeli del ciclismo del passato, unita all’immagine iconica di Luciano Berruti, richiama costantemente l’attenzione di appassionati dalle più svariate zone d’Italia e d’Europa.

“L’improvvisa scomparsa di mio padre, anima e cuore del Museo” spiega Jacek Berruti, presidente, “ha segnato indelebilmente il percorso delle nostre attività, ma la famiglia e la forza del gruppo di Amici di Luciano ha permesso di proseguire egregiamente il nostro percorso di crescita. Per quanto abbiamo proposto, siamo anche riusciti ad ottenere il Patrocinio del Ministero dei Beni Culturali, cosa davvero rara per una realtà come la nostra; il giusto riconoscimento a testimonianza ufficiale che lavoriamo con impegno, serietà e passione”.

“Inoltre, dal 2013, l’ultima domenica di giugno, organizziamo la ciclo-turistica “MuseoTour – La Luciano Berruti”, che vanta numeri di partecipazione considerevoli e collaborazioni con i più grandi marchi ciclistici”.

“Da quest’anno, poi, vorremmo rilanciare le nostre attività con uno sguardo concreto al recupero e la valorizzazione del territorio che ci circonda, ricco di potenzialità soprattutto relative al mondo ciclistico, ma non solo: c’è grande apertura verso tutto l’universo dell’outdoor. Siamo in continua evoluzione e vorremmo arrivare lontano, essere lungimiranti”.

“Festeggeremo il doppio lustro con una bella giornata in compagnia, domenica primo marzo: i dettagli sono in lavorazione, ma verranno presto svelati sui nostri canali social”.

“Mio padre, oggi, sarebbe felice di aver raggiunto questo prestigioso obiettivo. Vi aspettiamo!” conclude.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.