IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il ministro De Micheli a Savona per il viadotto A6: petizione per chiedere il raddoppio ferroviario fotogallery video

Lanciata sulla piattaforma change.org dal consigliere comunale di Albenga e consigliere provinciale Eraldo Ciangherotti

Ponente. “Chiediamo al ministro Paola De Micheli il raddoppio ferroviario nel tratto Andora-Finale Ligure”: è la petizione lanciata sulla piattaforma change.org dal consigliere comunale di Albenga e consigliere provinciale Eraldo Ciangherotti.

Venerdì 21 febbraio, il ministro alle Infrastrutture Paola De Micheli sarà a Savona per inaugurare la riapertura del viadotto autostradale che una frana aveva fatto crollare a fine novembre 2019 durante l’ondata di maltempo che aveva colpito duramente il savonese.

“Una riapertura che rappresenta un vero successo per la nostra regione, un successo della giunta regionale guidata dal governatore Giovanni Toti” afferma l’esponente di Forza Italia.

“La riapertura dell’autostrada in entrambe le corsie di marcia permetterà alla Liguria di uscire dall’isolamento in cui si è ritrovata la nostra regione. Una riapertura importante per i traffici portuali, che potranno così risparmiare tempo per arrivare al Piemonte e soprattutto per il turismo, penalizzato dalla mancanza di vie di comunicazione”.

“In vista della cerimonia di riapertura, chiediamo al Ministro Onorevole Paola De Micheli, attraverso il governatore Toti, di impegnarsi in prima persona per dare alla nostra regione tempi certi per il raddoppio ferroviario. Da troppo tempo, infatti, il ponente è penalizzato per la mancanza di una linea ferroviaria al passo con i tempi. Una infrastruttura da decenni chiesta dal traffico dei pendolari e da quello turistico” conclude Ciangherotti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.