IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Iaido, piovono medaglie per il Circolo Scherma Savona

Positica trasferta a Castenaso: oro per Irene Galleano, argento per Carlo Sappino e Vittorio Secco

Savona. Ancora una volta il Circolo Scherma Savona Kendo e Iaido riesce a portare i propri praticanti al vertice delle classifiche nazionali, a testimonianza dell’impegno serio e costante dei nostri praticanti nella preparazione di questi eventi.

Ai campionati italiani di iaido 2020, tenutisi sabato 8 e domenica 9 febbraio presso il palazzetto dello sport di Castenaso, in provincia di Bologna, il circolo savonese era presente con quattro atleti in quattro distinte categorie.

Irene Galleano di Andora nella categoria mudan (cinture colorate) ha conquistato l’oro ed il titolo di campionessa d’Italia. Eddi Di Giorgi di Albenga nella categoria shodan (1° dan) si è dovuto arrendere negli ottavi di finale. Vittorio Secco di Albenga nella categoria sandan (3° dan) e Carlo Sappino di Savona nella categoria rokudan (6° dan) si sono aggiudicati l’argento nelle rispettive competizioni.

A coronamento della giornata di domenica, Irene Galleano ha affrontato e brillantemente superato l’esame di cintura nera primo dan.

Nella foto sopra, da sinistra: Eddi Di Giorgi, Irene Galleano, Carlo Sappino, Vittorio Secco

CAMPIONATI NAZIONALI IAIDO

Sulla sinistra Carlo Sappino assieme al ferrarese Stefano Fabbri nell’embu degli arbitri

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.