Originalità

Gran Fondo Città di Loano, “Luigi Tenco” a Quiliano e l’arte fotografica ad Albenga: esclusiva domenica di eventi in provincia

A Savona va in scena "Il sogno di Frida", a Finale un'escursione alla Matta

Gran Fondo Città di Loano

Provincia. “Essere originale non è fare l’eccentrico, è volgersi verso l’origine e vivere nel suo zampillio sorgivo”, dice lo scrittore e filosofo francese contemporaneo Fabrice Hadjadj. Gli IVG Eventi di questa domenica saranno indubbiamente originali e autentici, non eccentrici e bizzarri, e ci indicheranno la giusta maniera di sollazzarci.

Darà certamente spettacolo la Gran Fondo Città di Loano, “gran galà” delle competizioni a due ruote e “a due pedali”, che sancirà l’inizio della stagione agonistica nazionale di questo settore.

In questi festivalieri giorni è un’esclusiva eccellenza il nome di Luigi Tenco, del quale potremo ripercorrere vita e opere a Quiliano con il suggestivo recital “Lontano nel mondo”. Un altro nome d’alto livello per l’arte in senso lato è quello di Frida Kahlo, eccelsa creativa che i Cattivi Maestri porteranno idealmente in scena a Savona ne “Il sogno di Frida”.

A rappresentare egregiamente invece l’arte in senso stretto sarà la mostra fotografica “La testimonianza del padre”, progetto rivolto alla paternità, ancora visitabile ad Albenga.

Gran Fondo Città di Loano 2020

Domenica 9 febbraio si terrà la decima Gran Fondo Città di Loano, gara ciclistica che rappresenta la prima tappa del Trofeo Loabikers e darà il via ufficiale alla stagione granfondistica nazionale.

L’edizione del decennale vedrà una piccola rivoluzione. Innanzitutto cambierà la logistica, che si sposterà dal PalaGarassini (dove però resteranno le docce) a Campo Cadorna. Cambierà anche la zona di partenza e arrivo, che torna nuovamente sul lungomare, di fronte alla Marina di Loano. Inoltre sarà valevole come 10mo Memorial “Laura Pesce”, che assegnerà un premio speciale alla prima donna classificata nella categoria W2.

La partenza sarà al mattino per andare incontro alle esigenze tanto dei partecipanti quanto dei cittadini. La Granfondo Città di Loano si disputerà su una distanza di quasi 108 km con un dislivello di 1.647 metri. I ciclisti partiranno dalla Marina di Loano.

Elena Buttiero pianista e Ferdinando Molteni narratore

Quiliano. Per la rassegna “VociTeatroMusica” domenica 9 febbraio pomeriggio al Teatro Nuovo andrà in scena il recital “Lontano nel mondo. Storia di Luigi Tenco” di e con Elena Buttiero (pianoforte e direzione musicale) e Ferdinando Molteni (voce e chitarra).

Attraverso le canzoni e momenti di narrazione con le parole stesse di Tenco lo spettacolo prende le mosse dal monologo teatrale “Luigi Tenco. L’ultima notte” e dal libro “L’ultimo giorno di Luigi Tenco” di Ferdinando Molteni, edito da Giunti, e racconta la vicenda artistica e umana del cantautore.

Lo spettacolo indaga anche il rapporto d’amicizia fra Tenco e Fabrizio De André e verrà eseguita anche la toccante “Preghiera in gennaio”, scritta da Faber in sua memoria.

Frida Kahlo e Diego Rivera al Ducale

Domenica 9 febbraio pomeriggio a Savona la Compagnia Cattivi Maestri “realizzerà” “Il sogno di Frida”, con testo e regia di Annapaola Bardeloni. In scena Francesca Giacardi e Maria Teresa Giachetta.

Frida (Kahlo) è una bambina e, come tutte le bambine, ha la testa piena di sogni. Uno dei sogni più forti è quello di ballare, ma Frida non può ballare: le sue gambe non glielo permettono.

Allora s’inventa una vita “altra” in cui la sua amica del cuore immaginaria balla al posto suo, ride quando lei vorrebbe piangere, tace e la osserva ogni volta che vorrebbe star sola ed invece è costretta a parlare e ad esporsi…

Albenga. È stata prolungata fino a domenica 9 febbraio a Palazzo Oddo la mostra fotografica che conclude “La testimonianza del padre”, progetto rivolto alla paternità e organizzato dall’associazione Immaginafamiglie.

Il progetto si sviluppa attraverso il racconto di quindici padri che si sono resi disponibili a condividere un percorso di conoscenza reciproca per comprendere il significato dell’essere padre per ciascuno di loro. Un avvicinamento progressivo e rispettoso, cercando di evitare gli stereotipi tipici del maschile, nel tentativo di evidenziare le esperienze autentiche di persone reali. Non per forza storie di criticità ma piuttosto di normalità. Il tutto al di fuori di logiche di affermazione di individualità o rivendicazione di ruolo.

Un’area dell’esposizione è dedicata ai visitatori che desiderano lasciare un proprio scritto autobiografico in relazione al proprio essere padri, un ricordo o una testimonianza verso il proprio padre. Chi vuole può inoltrare un messaggio alla pagina Facebook dell’associazione: gli scritti saranno parte integrante della mostra.

Le caverne della Matta e dell\'Uccelliera

Finale Ligure. Domenica 9 febbraio il CEA Centro di Educazione Ambientale del Finale e l’Associazione Roero Langhemare organizzano l’escursione a “Le caverne della Matta e dell’Uccelliera”.

Si partirà da Finalborgo, si percorrerà la Strada Romana e si raggiungeranno grotte e ripari dal diverso profilo geologico, testimoni di un impetuoso procedere di acque. I bambini potranno anche ascoltare “La favola della capra matta”. A discrezione sarà possibile compiere brevi e facili esperienze in grotta.

A seguire si visiteranno le chiese di Perti, la cripta romanica e i castelli Govone e San Giovanni, tra macchia e aromi.

leggi anche
Gran Fondo Città di Loano
Decennale
Loano, domenica va in scena la Gran Fondo: ecco tutto quello che c’è da sapere

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.