IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gli antichi statuti di Onzo hanno trovato casa: nuovo documento sulla comunità dell’entroterra albenganese

La scoperta durante una conferenza dell'Istituto di Studi Liguri: rivelazione della famiglia Anfossi

Onzo. Nell’ambito della conferenza sul tema “Una comunità è lo specchio della sua identità: gli statuti di Onzo”, promossa dalla sezione ingauna dell’Istituto di Studi Liguri presso la Sala degli Affreschi di Palazzo Peloso Cepolla e tenuta dalla Prof. Maura Fortunati della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Genova su “Una comunità è lo specchio della sua identità: gli Statuti di Onzo” è stata annunciata la donazione della famiglia Anfossi di una copia originale dell’importante documento alla sezione ingauna dell’Istituto di Studi Liguri.

La testimonianza viva di una comunità, della sua aspirazione alla libertà e all’autogoverno,trova così una casa degna ed adeguata. “Personalmente e in qualità di direttore di Fondazione Tribaleglobale ho cercato in questi anni di fare riemerge dall’oblio pluridecennale la storia di Onzo e dei suoi statuti, iniziando a trasformare il 4 settembre, anniversario della Costituzione di Onzo in libero Comune, in momento vivo di memoria con mostre, concerti, convegni che hanno contribuito a far conoscere Onzo e le sue qualità” afferma Giuliano Arnaldi.

“Desidero ringraziare pubblicamente la famiglia Anfossi per questo importante gesto di generosa sensibilità e tutti coloro che l’hanno resa possibile. Siamo figli del nostro passato, conoscerlo e onorarne la memoria serve a comprendere il presente e costruire il futuro”.

“Come consigliere comunale mi auguro che l’amministrazione di Onzo inizi finalmente un percorso di valorizzazione della propria comunità, della sua storia e delle sue potenzialità” conclude Arnaldi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.