IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gatto selvatico in Liguria, le prime immagini a colori del micio ‘sarvægo’

L'incredibile scena immortalata per la prima volta sui nostri monti

Più informazioni su

Un vero felino, bello, elegante, sale sul masso, si gode il raggio di sole e poi via leggiadro. Questa l’incredibile scena immortalata per la prima volta sui nostri monti dalle telecamere di Paolo Rossi e Nicola Rebora, i due studiosi che stanno girando il primo film dedicato alla versione “sarvæga” del gatto.

Il suo nome scientifico è ‘felis silvestris silvestris’, ed da pochissimi abbiamo scoperto essere tornato ad abitare i nostri monti, arrivando dal centro Italia, seguendo la via degli Appennini. Dopo gli scatti delle foto trappole che hanno attestato la sua presenza, ecco la prima sequenza video, e a colori, di un esemplare ripreso in Val Trebbia, a due passi da Genova.

Sulle sue tracce, da qualche mese, Paolo Rossi, meglio conosciuto come il fotografo di Lupi, che, affiancato da Nicola Rebora, sta realizzando il primo docu-film sul ritorno in Liguria di questa specie, per molto tempo non censita. Il progetto ha attiva una raccolta fondi sul portale dedicato alle produzioni dal basso (che potete trovare a questo link) che in poche settimane ha praticamente raccolto tutto il necessario per portare a termine questa vera e propria impresa.

“L’obiettivo che stiamo portando avanti è quello di realizzare un cortometraggio su questo animale che è tornato ad abitare una delle valli più selvagge dell’Appennino Ligure – spiega Paolo Rossi – utilizziamo foto e video trappole senza l’ausilio di sistemi attrattivi per rispettare il comportamento naturale dell’animale”: una via più difficile, ma più rispettosa, e dall’altissimo valore scientifico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.