IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Eccellenza: Cairese, colpo esterno sul campo della Genova Calcio risultati

Saviozzi va a segno una volta per tempo

Genova. La 21ª giornata del campionato di Eccellenza ligure vede disputarsi allo stadio Ferrando di Genova Cornigliano il match tra Genova Calcio e Cairese.

Dopo la caduta interna della settimana scorsa contro il Pietra Ligure, la Cairese di mister Maisano (grande ex della sfida) vuole tornare alla vittoria per mantenere la quarta posizione ed il passo tenuto dal trittico di squadre che la precede, cercando tre punti fondamentali per centrare il prima possibile l’obiettivo della zona tranquillità, mentre i padroni di casa della Genova Calcio, dopo la vittoria in quel del Begato 9 di settimana scorsa per 2-0 contro il Campomorone Sant’Olcese, vogliono fare risultato per allontanarsi dalla zona calda dei playout.

Marco Corrado schiera Dondero, Calvi, Bottino, Campelli, Chiriaco, Rudi, Piccareta, Serinelli, Massara, Ilardo, Giambarresi; a disposizione Balbi, Bruni, Costa, Valente, Cafferata, Marrale, Petracca Lepera, Zignego.

Giuseppe Maisano risponde con Moraglio, Colombo, F. Moretti, Prato, Doffo, Facello, Basso, Piana, Damonte, Pastorino, Saviozzi; a disposizione Stavros, Gambetta, Tamburello, Monni, L. Moretti, De Matteis, Durante, Ponzo, Baccino.

Partono forte i padroni di casa: al 4°, su innescata di testa di Giambarresi, Piccarreta si trova difronte a Moraglio ma alza troppo il baricentro e il suo sinistro va oltre la traversa.

Nei primi dieci minuti entrambe le squadre cercano la giocata vincente. All’11° gli ospiti passano in vantaggio grazie a capitan Saviozzi, che dalla trequarti intercetta un pallone, si gira verso la porta e calcia col suo marchio di fabbrica, il sinistro, riuscendo ad insaccare la palla alla sinistra del portiere di casa Dondero.

Orfani di Di Martino e Rusca, fermi ai box a causa di infortuni muscolari, e del classe 1999 Bruzzone, squalificato, i gialloblù cercano di giocare al solito modo con fraseggi rapidi e precisi per smarcare le punte Saviozzi ed il classe 2002 Basso.

I padroni di casa invece optano per lanci lunghi dalle retrovie cercando la punta Ilardo, ma la coppia centrale di difesa formata da Prato e Doffo è sempre sul pezzo e disinnesca le sortite avversarie.

La prima frazione termina sul risultato di 0-1 per gli ospiti, senza null’altro da segnalare.

Nel secondo tempo i biancocrociati provano a centrare il pareggio, con scorribande dalle fasce grazie ai nuovi entrati Cafferata e Petracca che prendono il posto di Massara e Bottino.

Al 54° prima ammonizione della gara con Ilardo che viene sanzionato con un cartellino giallo per proteste; al 60° altra ammonizione sempre per i locali; questa volta a farne le spese è Serinelli per fallo a centrocampo su Pastorino.

La formazione locale tenta il tutto per tutto ma Moraglio è sempre presente e in uscita, riesce varie volte ad annullare gli attacchi avversari.

Al 67° primo cambio per la Cairese, con Basso che lascia il posto all’altro 2002 Gambetta.

Ad un quarto d’ora dalla fine del match altro cartellino per i biancorossi: Chiriaco viene ammonito dall’arbitro per fallo su Saviozzi.

Due minuti più tardi altro cambio nelle fila valbormidesi con Pastorino che lascia spazio a De Matteis, visto l’andamento della partita, con la Genova Calcio che tenta l’arrembaggio finale.

Proprio dall’allungamento delle squadre in campo, e da un errato passaggio in orizzontale di un centrale difensivo, Saviozzi intercetta palla sulla trequarti, si invola verso la porta e, a tu per tu con Dondero, lo supera centrando la rete per la doppietta giornaliera, salendo a quota 14 gol in campionato, tornando ad essere capocannoniere (in coabitazione con Capra) del torneo.

Negli ultimi minuti mister Maisano da spazio ai giovani classe 2002 Luca Moretti, all’esordio in prima squadra, dove trova suo fratello Fabio, per formare la coppia dei Moretti brothers, che fornisce una buonissima prova, lottando su tutti i palloni, procurandosi anche un fallo e successiva punizione, e Tamburello, che prendono il posto, rispettivamente, di Colombo e Piana, mentre capitan Saviozzi lascia spazio al classe 2003 Baccino, anch’egli all’esordio ufficiale in prima squadra.

Dopo due minuti di recupero l’arbitro decreta la fine della partita, che termina con la vittoria della Cairese per 0-2. Con questo risultato la truppa di mister Maisano sale a quota 36 punti in classifica, tenendo lontana la zona calda, rimanendo al quarto posto. La Genova Calcio occupa la nona posizione ed è stata riassorbita dalle pericolanti.

Nel prossimo turno, che si disputerà domenica 23 febbraio, allo stadio Brin i gialloblù si troveranno di fronte l’Angelo Baiardo, una delle tre squadre ad essere riuscita a battere la compagine valbormidese in questo campionato, ora a quota 30 punti in classifica, al settimo posto, a meno 6 dalla Cairese. La Genova Calcio giocherà in trasferta, sul campo del Rapallo Rivarolese, altra delusa di questo campionato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.