IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, niente scambio della pace a Messa per evitare trasmissione virus nella diocesi di Albenga–Imperia

E i sacerdoti dovranno dare l’ostia consacrata solo sulle mani, non direttamente in bocca

Albenga-Imperia. Niente scambio della pace, con la stretta di mano, e comunione direttamente in bocca nelle chiese della diocesi di Albenga-Imperia per evitare il diffondersi del Coronavirus.

E’ la decisione del vescovo Guglielmo Borghetti, che ha comunicato a tutti i sacerdoti della sua diocesi, tramite i vicari foranei che, vista l’allerta che è stata diramata dal Ministero Sanità, da oggi alle Sante Messe i fedeli non si stringeranno più le mani in segno di pace, mentre i sacerdoti dovranno dare l’ostia consacrata solo sulle mani e non direttamente in bocca.

“Abbiamo semplicemente indicato di astenersi dall’abbraccio di pace e di ricevere la comunione nelle mani visto l’innalzamento dell’emergenza – dichiara il vescovo Borghetti-. E’ una micro misura in attesa degli sviluppi. Abbiamo girato ai sacerdoti il messaggio della segreteria. Non è un ordine di stato, ma una indicazione. Vedremo gli sviluppi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.