IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, i sindacati ringraziano medici, infermieri e OSS per il lavoro “a rischio” che svolgono

Uil Ftp: "Lavoratori devono ricevere tutte le indispensabili e necessarie tutele"

Più informazioni su

Provincia. La UIL FPL Ponente Ligure manifesta “un profondo ringraziamento a medici, infermieri, operatori socio sanitari, nonché a tutti i dipendenti quotidianamente impegnati nell’erogazione dei servizi essenziali ai cittadini con la consueta professionalità e immancabile senso di responsabilità, soprattutto in un momento delicato e convulso come questo caratterizzato dalla rapida quanto inevitabile diffusione del virus anche in Italia”.

“Tenuto conto del dovere in capo ad ogni datore di lavoro di garantire le giuste misure di prevenzione e tutela a beneficio dei lavoratori e delle lavoratrici, sollecitiamo, come già fatto con FP CGIL e CISL FP, tutte le amministrazioni di garantire al personale con rapporto diretto con l’utenza, tutte le tutele previste dalla legge, vigilando sulla corretta e tempestiva applicazione dei protocolli, nonché sulle misure di alto contenimento della diffusione del virus, richieste in questo particolare momento, anche attraverso l’utilizzo di adeguati dispositivi di protezione individuale” comunicano dagli organi sindacali sopracitati.

“Chiediamo che vengano prontamente aggiornati i documenti di valutazione dei rischi, attivando quanto prima tutte le iniziative necessarie anche mediante l’adozione di procedure straordinarie, comprese quelle rivolte alla formazione e informazione del personale, in modo da creare le condizioni per approcciare e gestire correttamente ogni eventuale situazione, con l’obiettivo di limitare la trasmissione e/o il contagio anche tra gli stessi operatori, pur nella consapevolezza delle difficoltà e delle dimensioni che il fenomeno sta assumendo anche nel nostro Paese” aggiungono i rappresentanti di UIL FPL.

Poi continuano: “Più di ogni altra circostanza, oggi, i lavoratori che rappresentiamo devono ricevere tutte le indispensabili e necessarie tutele, tenuto anche conto del loro fondamentale ruolo nella lotta e nel contenimento della diffusione del virus e nella garanzia del mantenimento dei servizi essenziali”.

“Crediamo necessario che tutti i soggetti coinvolti, ognuno per le proprie competenze istituzionali e normative, debbano adoperarsi immediatamente per garantire e soddisfare le necessità evidenziate, a garanzia di tutti i lavoratori coinvolti nell’emergenza nonché di tutta la comunità” concludono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.