IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Coronavirus, falsi ispettori dell’Asl e delle PA in azione: “Attenzione, passano solo se contattati”

Il monito arriva anche dal primo cittadino di Cosseria Roberto Molinaro e dal Comune di Albenga

Regione. “Importante: fate attenzione ai falsi ispettori Asl che possono presentarsi per fare dei tamponi. Soprattutto alle persone anziane. Passano solo se contattati”. È questo il messaggio postato sulla pagina facebook dal primo cittadino di Cosseria, Roberto Molinaro.

Il sindaco, infatti, ha voluto mettere in guardia i cittadini (gli anziani, in particolare) che, in piena emergenza Coronavirus, in questi giorni potrebbero finire nel mirino di soggetti malintenzionati. Alcuni episodi, in particolare, sarebbero già stati registrati in alcune località della provincia di Rovigo.

Finti addetti Asl, muniti di tesserini di riconoscimento, si presenterebbero alla porta e, con fare professionale, comunicherebbero alle potenziali vittime di essere stati mandati sul territorio per effettuare controlli sulle persone al fine di rintracciare eventuali contagiati (mostrerebbero, al tal fine, tamponi anali e si farebbero aprire la porta proprio con questa scusa). Una volta in casa, quindi, i due finti addetti si dividerebbero i compiti: uno si occuperebbe di distrarre gli anziani e l’altro girerebbe indisturbato in casa alla ricerca di denaro o qualunque altro oggetto di valore.

Una pratica di sciacallaggio vera e propria che pare accadere anche ad Albenga, con malviventi, in questo caso, che si spacciano per finti militi della Croce Rossa italiana.

“Ci sono sciacalli che si spacciano per volontari Croce Rossa e suonano in casa delle persone e soprattutto anziani, con la scusa di effettuare il tampone per il controllo del Coronavirus, – hanno fatto sapere dal Comune di Albenga e dalla Croce Rossa ingauna. – Questo non è vero: la Croce Rossa NON effettua controlli a domicilio. Avvisate quanti più potete”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.