IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bergeggi, al via la pulizia dei fondali dell’Area Marina Protetta foto

Assegnato incarico per 100.000 euro, il sindaco Arboscello: "Al lavoro una ditta specializzata"

Bergeggi. Sono partiti qualche giorno fa i lavori di pulizia dei fondali nell’Area Marina Protetta e nel tratto di costa del comune di Bergeggi, messo a dura prova durante la mareggiata che aveva colpito Savona e la Liguria nell’ottobre 2018.

A seguito del danneggiamento degli stabilimenti balneari e delle strutture presenti sull’arenile si erano depositati sul fondale bergeggino rifiuti e macerie, fatto messo in evidenza fin da subito dai subacquei fruitori di quel tratto di mare, dall’esperto Paolo Cappucciati, dal Nucleo Subacqueo dell’Arma dei Carabinieri e dai biologi marini della RSTA.

Le indagini avevano fin da subito escluso la presenza di materiali inquinanti o pericolosi, mettendo in evidenza il deposito di piccoli natanti, attrezzature balneari o pezzi di legno e metallo.

Da qui la decisione dell’amministrazione di segnalare immediatamente il fatto al Dipartimento Protezione Civile chiedendo l’elargizione di un contributo per la pulizia pari a 100.000 euro, ritenuto successivamente ammissibile.

Durante la manifestazione sportiva Swim The Island, tenutasi nella prima settimana di ottobre 2019, la società organizzatrice Trioevents aveva voluto dedicare una giornata all’ambiente coinvolgendo le amministrazioni di Bergeggi e Spotorno, i volontari nuotatori e il gruppo sportivo subacqueo Olimpia Sub che avevano mappato e rimosso parte dei rifiuti.

Ora l’appalto a una ditta specializzata che inizialmente compirà un’operazione di censimento georeferenziato dei rifiuti per poi procedere alla bonifica.

“Questo tratto di mare, oltre che essere Area Marina Protetta, è uno dei più apprezzati e frequentati. Da subito ci siamo attivati per escludere la presenza di materiali pericolosi o inquinanti e successivamente per reperire le risorse necessarie a rimuovere quello che la mareggiata aveva trascinato sul fondale. Grazie alle lodevoli iniziative dei volontari era stato possibile iniziare con l’opera di bonifica che proseguirà ora con una ditta specializzata” commenta il sindaco Roberto Arboscello.

“L’attenzione per l’ambiente e per il nostro mare, patrimoni dal valore inestimabili del nostro territorio, sono e saranno sempre una priorità. Siamo felici di poter restituire ai cittadini, ai turisti e a tutti i fruitori un tratto di mare ancora più pulito e bello di prima” conclude il primo cittadino di Bergeggi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.