Unione

Assoutenti Savona propone protocollo d’intesa con gli operatori economici di Borghetto

Apertura che concede sconti e l'incremento della vendita di prodotti locali

Convegno fibromialgia Assoutenti Genova

Savona/Borghetto Santo Spirito. “Aderendo alle istanze da più parti manifestate, per un più ampio e condiviso sviluppo dei consumi sostenibili per le famiglie, il rilancio per quanto possibile dell’economia locale, per il mantenimento di un adeguato sistema distributivo e di servizio delle piccole e medie imprese locali, ma anche un contenimento dei costi e dei prezzi al consumo, un miglioramento dei servizi essenziali quale trasporti, acqua, rifiuti, ambiente e salute, ci si propone una più consistente e diretta collaborazione tra chi vende e chi acquista prodotti o servizi”.

A dichiaralo è Assoutenti, che a Savona propone è un protocollo d’intesa con gli operatori economici di Borghetto Santo Spirito per sperimentare la provocante iniziativa del “mercoledì d’oro”.

Si tratta di “un’apertura al consumatore, concedendo da parte degli operatori convenzionati uno sconto pari al 10% su i prodotti o i servizi acquistati dal 1° aprile al 30 di giugno a tutti coloro che esibiranno la tessera di adesione ad Assoutenti Savona”.

Vengono tuttavia esclusi tutti i prodotti o i generi di monopolio o a prezzi fissi predeterminati.

“Gli operatori oltre che ad impegnarsi allo sconto convenzionato e al rispetto delle norme previste dal Codice del Consumo – specifica il presidente per il direttivo Assoutenti Savona Maria Laura Ragazzi – potranno proporre lo stesso giorno offerte speciali, incentivando la vendita di prodotti locali o da loro elaborati”.

“Un primo incontro con gli operatori economici è previsto presso la sede di Assoutenti Savona in via Marexiano 29 in Borghetto Santo Spirito alle ore 21 di giovedì 27 febbraio” conclude Ragazzi.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.