IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andrea Cosentino: “La Veloce ha tutte le carte in regola per salvarsi” risultati

Il capitano granata sprona i suoi compagni, impegnati nella lotta che vale la salvezza, a trovare il rendimento vincente

Savona. Andrea Cosentino, capitano della Veloce ha terminato anzi tempo la stagione agonistica a causa della lesione totale del legamento crociato anteriore e del legamento collaterale interno, ma la determinazione, la voglia di aiutare mister e compagni di squadra ed il senso di appartenenza non sono venuti meno.

L’arrivo di mister Bruno Tanda ha portato una indubbia scossa, vero Andrea?

“Il mister è arrivato con grande entusiasmo, accettando, dopo una vita trascorsa nei settori giovanili, la sfida di allenare una prima squadra – esordisce il capitano – situazione che molti allenatori non avrebbero preso, per opportunismo o per scelta, in considerazione. Il suo entusiasmo ha contagiato l’ambiente, il cambio mentale si è visto, tocca a noi giocatori fare il resto”.

Quante possibilità ha la Veloce di salvarsi?

“La squadra ha tutte le carte in regola per salvarsi direttamente, senza disputare i play out – afferma Cosentino – la qualità della squadra è buona e le altre pretendenti alla salvezza non stanno correndo, anzi… Bisogna fare i risultati, muovendo sempre la classifica punto dopo punto. I play out sono una lotteria, in una partita secca può succedere di tutto…”.

I risultati dell’ultimo periodo dicono che la Veloce, fuori casa, ha un rendimento migliore che in casa, quali sono i motivi?

“La nostra squadra per le sue caratteristiche tattiche trova meno difficoltà quando la partita viene fatta dagli avversari e noi cerchiamo di giocare sulle ripartenze, come è successo con Taggia e Ceriale. Quando dobbiamo fare noi la gara vengono a galla alcune difficoltà in più – conclude Cosentino – ma se avessimo portato a casa due pareggi con DianeseVentimiglia non avremmo rubato nulla”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.