IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Allarme processionaria, il monito delle Guardie Ambientali: “Eliminare i nidi dagli alberi”

"Serve un'ordinanza sindacale che obblighi i privati ad intervenire come previsto dal Decreto Ministeriale del 30 ottobre 2007"

Provincia. L’associazione GADIT – Guardie Ambientali D’Italia – visto il proliferare delle larve processionarie del Pino, ha provveduto a inoltrare ai comuni della riviera e dell’entroterra un invito ad intervenire nei luoghi pubblici ad eliminare i nidi dagli alberi.

Le guardie, inoltre, invitano i comuni ad emanare un’ordinanza sindacale che obblighi i privati ad intervenire così come previsto dal D.M. del 30/10/07.  

Generica

“La processionaria è un parassita che colpisce gli alberi dei pini, in cui i bruchi si presentano sui tronchi e sui rami in lunghe processioni – spiegano dall’associazione GADIT – oltre a colpire i pini, può costituire un pericolo sia per l’uomo che per gli animali, soprattutto cani e cavalli. I bruchi della processionaria, infatti, sono ricoperti da peli urticanti che a contatto con la pelle, gli occhi o le vie respiratorie possono provocare reazioni allergiche anche gravi”.

“Si invitano i cittadini che possiedono alberi di pino a controllare le proprie piante ed a intervenire in caso di infestazione. Si consiglia, inoltre, di non sostare, in questo periodo, nei pressi di pinete e di non portarvi i propri cani” concludono le guardie ambientali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.