IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, Fratelli d’Italia in piazza il 22 febbraio per comunicare i propri valori foto

Tra i punti: l'abolizione dei senatori a vita, l'elezione diretta del Presidente della repubblica

Albenga. Sabato 22 febbraio ad Albenga, in piazza del Popolo, dalle 9 alle 19, sarà presente il gazebo del Circolo di Fratelli d’Italia Albenga Ceriale e Valli Ingaune per la raccolta firme lanciata a livello nazionale da Giorgia Meloni sulle proposte di modifica della Costituzione presentate da Fratelli d’Italia: abolizione dei senatori a vita, elezione diretta del Presidente della Repubblica, tetto massimo alle tasse e supremazia della legge italiana su quella europea, oltre che per le adesioni e le iscrizioni per il 2020.

Oltre iscritti e simpatizzanti, saranno presenti il vicecommissario provinciale Claudio Cavallo e i membri di Albenga del direttivo provinciale di Fratelli d’Italia, Roberto Crosetto ed Alessandro Chirivì, pronti a dare tutte le informazioni sulle proposte di modifica della Costituzione portate avanti dal partito, sulle imminenti elezioni regionali di questa primavera e a raccogliere i dati per le iscrizioni al Circolo di Fratelli d’Italia, partito in costante crescita, a livello nazionale e locale, guidato da una leader giovane, dinamica, coerente e determinata come Giorgia Meloni.

Così introduce le proposte di modifica della Costituzione l’avvocato Alessandro Chirivì: “Fratelli d’Italia vuole dare maggiore protagonismo ai cittadini, facendo eleggere direttamente a loro il Presidente della Repubblica, ed abolire l’ormai anacronistica figura dei senatori a vita, che troppo spesso nel passato, pur non votati da nessuno, hanno tenuto in piedi governi privi di adeguata legittimazione popolare, come quello attuale”.

Continua Chirivì: “Mettere un tetto massimo alle tasse, poi, è sacrosanto. Troppo spesso i lavoratori e gli imprenditori utilizzano più di metà delle loro risorse per pagare tributi allo Stato, invece che utilizzarli per le loro famiglie e le loro imprese”.

“Al gazebo sarà possibile lasciare i propri dati per aderire ed iscriversi a Fratelli d’Italia, e ricevere tutte le informazioni sulle attività del Circolo –  così commenta Roberto Crosetto, che continua – Il Circolo si riunisce nella sede tutti i primi lunedì di ogni mese in forma aperta ad iscritti, simpatizzanti ed elettori per programmare le attività politiche, culturali e sociali e le iniziative del partito, per discutere di politica nazionale e locale, per formazione ed approfondimenti su tematiche di attualità. Tutti coloro che abbiano voglia di portare il loro contributo di idee e di azioni sono ben accetti”.

Il gazebo di sabato segue quello già organizzato a Ceriale lunedì scorso, quando chiunque ha potuto avvicinarsi per chiedere informazioni sulle proposte del partito, sulle candidature alle imminenti elezioni regionali, lasciare i propri dati per essere ricontattati ed hanno offerto disponibilità a collaborare per le prossime iniziative politiche, sociali e culturali nel comprensorio.

“Invitiamo tutti, ed in particolare i ragazzi e le ragazze del comprensorio ingauno, che si riconoscono nei valori e negli ideali del centrodestra e che apprezzano la nostra leader Giorgia Meloni, che è stata il Ministro più giovane della Repubblica e si è formata nel movimento politico giovanile, a farsi avanti e rendersi disponibili a lasciarsi coinvolgere nelle iniziative politiche, sociali e culturali del partito” affermano Roberto Crosetto e Alessandro Chirivì.

Poi concludono: “In Fratelli d’Italia ci sarà sempre spazio per loro, per darsi da fare e per crescere, umanamente e politicamente; per i giovani di valore le nostre porte saranno sempre aperte, anzi apertissime. Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia credono nei giovani, e sono pronti a dargli spazio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.