IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, frase shock sul “Morandi”. Tomatis (Lega): “Via Oliviero Toscani dalla Liguria”

Odg per chiedere a sindaco e giunta di non concedere alcun tipo di contributo o patrocinio a eventi con il fotografo

Albenga. La frase shock sul ponte Morandi pronunciata da Oliviero Toscani ha scatenato un turbinio di polemiche politiche, tra le quali quella del consigliere comunale della Lega di Albenga Roberto Tomatis.

L’amministratore ingauno ha presentato un ordine del giorno con cui chiede che al sindaco Riccardo Tomatis e alla giunta di non concedere alcun tipo di contributo, patrocinio, sponsorizzazione per qualsiasi evento o manifestazione sul territorio di Albenga che preveda la partecipazione “in qualsiasi forma” di Oliviero Toscani.

“Olivero Toscani non ha più alcun diritto di mettere piede nella nostra Liguria e tanto meno ad Albenga dopo la grave offesa alle 43 vittime e alle loro famiglie sul crollo del ponte Morandi”, – ha spiegato il consigliere leghista.

“Non possono essere tardive e comunque poco convincenti le  scuse per cancellare lo sconcerto generale scatenato da una frase così infelice e dolorosa come quella pronunciata da Oliviero Toscani, lo scorso 4 febbraio 2020, durante la trasmissione radiofonica Rai “Un giorno da pecora”: ‘Ma a chi interessa che caschi un ponte’”.

“Parole condannate sia dalla politica che dalla stessa società autostrade. Non è ammissibile che Toscani, artista e fotografo affermato possa pensare di  cavarsela con un goffo tentativo di marcia indietro, dicendo che, in quel contesto televisivo, il tema era la realtà del centro di sovversione culturale di Fabrica, mentre il conduttore continuava ad incalzarlo con domande su Benetton e il ponte. Un grave errore che non può essere trasformato in un semplice lapsus”, ha concluso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.