IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Finale un convegno sulla crisi delle librerie italiane

E' in programma sabato 22 febbraio alle 15 alla Libreria Cento Fiori di via Ghiglieri

Finale Ligure. Si intitola “Le librerie al tempo della crisi. Fra epidemia di chiusure e nuova legge sul libro e la lettura” il convegno in programma sabato 22 febbraio alle 15 alla Libreria Cento Fiori di via Ghiglieri a Finale Ligure.

“La chiusura della Paravia di Torino è stato il caso più eclatante per l’importanza storica di questa antica libreria – spiegano gli organizzatori – Ma fra librerie e cartolibrerie gli ultimi anni hanno visto un’ecatombe di punti vendita. Oltre 2.300. Un disastro non solo economico, con le migliaia di posti di lavoro persi, ma anche civile, per il ruolo di presidio culturale che le librerie giocano sul territorio”.

“Soprattutto nelle ultime settimane sui media nazionali si sono susseguiti molti interventi di importanti firme del giornalismo e della cultura italiana a commento e denuncia di questa emorragia senza fine. Da qui l’idea di organizzare un incontro nella nostra libreria invitando alcuni dei protagonisti del dibattito di questi mesi anche e soprattutto a sostegno della legge appena approvata in Parlamento e per informare il pubblico dei lettori sui cambiamenti che questo provvedimento di legge comporterà”.

“La nuova Legge sul Libro e la Lettura potrà essere lo strumento decisivo per consentire alle librerie già esistenti di continuare a vivere dignitosamente e per la nascita di nuove librerie anche dove ora le attuali condizioni economiche impediscono il successo di ogni iniziativa”.

Interverranno il presidente di Ali (Associazione Librai Italiani) Paolo Ambrosini, l’esperta di diritto dell’informazione Caterina Malavenda e l’editorialista de “La Repubblica” Sergio Rizzo. A chiusura del convegno, un brindisi “alla salute dei libri e delle librerie” offerto da Naturasì di Finale Ligure.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.