Controlli

Virus Cina, in Liguria il primo sospetto caso di Coronavirus: analisi in corso

Si tratta di una donna proveniente da Wuhan: è stata presa in carico dal San Martino

Liguria. C’è un primo sospetto caso di Coronavirus in Liguria. Si tratta di una donna attualmente monitorata all’ospedale San Martino.

Il sistema sanitario regionale ha messo in atto il piano di azione concordato e condiviso a livello regionale venerdì 24 gennaio, in occasione della riunione tecnica tenutasi in Alisa. “Si tratta di una donna proveniente da Wuhan, con lieve sintomatologia respiratoria – spiega Sonia Viale, vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria – E’ stata presa in carico dal Policlinico San Martino per valutare se si tratta di caso sospetto di nuovo coronavirus. Il percorso concordato nel corso dell’incontro di venerdì è stato applicato in modo puntuale. È necessario procedere con estrema prudenza, ogni aggiornamento ed evoluzione sarà comunicato da Regione, in accordo con il Ministero della salute”.

Nel corso della giornata di oggi saranno comunicati gli esiti delle indagini in corso. “Regione Liguria – fanno sapere da Alisa – seguirà attentamente le indicazioni ministeriali, anche in materia di comunicazione, che raccomandano prudenza nella diffusione di informazioni che devono essere chiare e puntuali, al fine di evitare inutili allarmismi nella popolazione”.

AGGIORNAMENTO ORE 18.35: l’esito delle analisi ha escluso il rischio si tratti di Coronavirus, LEGGI QUI

leggi anche
  • Commento
    Virus Cina, il segretario regionale del Sindacato Medici Italiani: “Massima attenzione”
  • Sospiro di sollievo
    Virus Cina, falso allarme in Liguria: le analisi escludono il Coronavirus, era influenza
  • In chat
    “Non andate nei negozi cinesi”: Coronavirus fobia, ma è una fake news
  • Aggiornamenti
    Coronavirus, nuova riunione tecnica in Alisa: “Ad oggi nessun motivo di allarme in Liguria”