Luce

Villanova, il ponte illuminato con il Tricolore in onore di Schivo e del “Giorno della Memoria”

Il nuovo sistema di illuminazione del ponte e del borgo curato dalla storica ditta Osram di Milano che ha realizzato anche l'illuminazione di piazza San Pietro a Roma

Tricolore Ponte Villanova

Villanova d’Albenga. Il ponte d’ingresso di Villanova d’Albenga illuminato con il tricolore in memoria del villanovese Andrea Schivo “Giusto tra le Nazioni” e per ricordare gli Alpini caduti nella battaglia di Nikolayevka del 26 gennaio 43 e la “Giornata della Memoria” del 27 gennaio.

L’iniziativa fa parte del piano di rinnovo dell’illuminazione pubblica del comune dell’entroterra ingauno che prevede anche una maggiore valorizzazione delle mura antiche del borgo medievale che offre scorci suggestivi.

“Il nuovo sistema di illuminazione del ponte e il pontenziamento di quello del centro storico e di numerose zone di Villanova è curato dalla storica ditta Osram di Milano che ha realizzato anche l’illuminazione della basilica e del porticato di San Pietro a Roma”, ha spiegato il sindaco Pietro Balestra che in questi giorni è impegnato in una serie di riunioni operative e di sopralluoghi sul territorio per individuare con la ditta le migliori soluzioni per illuminare nuove zone del comune, in centro come in periferia, potenziare l’esistente e valorizzare le mura antiche del borgo.

“Il nuovo sistema di illuminazione del ponte, che sarà ulteriormente calibrato: permetterà di cambiare colorazione in occasione dei vari anniversari o giornate dedicate a temi sociali come la lotta contro i tumori, la tutela dei bambini o contro la violenza sulle donne. In questi giorni ho realizzato molto sopralluoghi con i tecnici che mettono a disposizione di Villanova d’Albenga competenze e soluzioni già attuate con successo nelle grandi città”.

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.