IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Tuteliamo i parcheggi per i sub”, post ironico di Vittorio Brumotti scatena le ire dei borghettini

Qualcuno non ha preso bene il post ironico e così ha chiesto un intervento al sindaco Canepa

Borghetto Santo Spirito. La didascalia avrebbe dovuto far rivelare al di là di ogni ragionevole dubbio lo spirito goliardico della fotografia; non tutti, però, hanno dimostrato di aver colto lo scherzo e così qualcuno si è rivolto addirittura al sindaco, pregandolo di “tutelare l’immagine del paese preso in giro”.

Ha creato inaspettatamente qualche polemica la fotografia pubblicata questo pomeriggio dal campione di freestyle Vittorio Brumotti sulla propria pagina Facebook. In essa si vede l’inviato di “Striscia la Notizia” in piedi, con aria perplessa, vicino ad una fermata degli autobus situata lungo la provinciale che da Borghetto conduce a Toirano. Sotto, la didascalia “Tuteliamo i parcheggi per i sub” accompagnata dalla emoticon di una faccina che ride.

Brumotti, che quando è in Liguria percorre spesso quella strada per tornare nella sua Boissano, ha voluto simpaticamente scherzare e sottolineare come la parola “Bus” sia apparentemente scritta al contrario: guardandola dall’alto in basso, infatti, la scritta diventa “Sub”. Ovviamente non si tratta di un errore: le lettere sono distribuite in maniera tale da essere lette nel giusto ordine da chi viaggia lungo la strada. In questo modo “Sub” diventa “Bus” e identifica correttamente la piazzola gialla adibita alla sosta dei mezzi pubblici.

Nonostante tale informazione sia di dominio pubblico e l’ironia di Brumotti sia più che esplicita, qualcuno non ha esitato a contattare il sindaco di Borghetto, Giancarlo Canepa, pregandolo di intervenire per difendere il buon nome della città. Quasi che Brumotti, con questa immagine, volesse evidenziare un “errore” da parte di chi ha dipinto la scritta a terra. Di certo il biker è perfettamente consapevole della tecnica di “scrittura al contrario” di cui sopra ed il suo post aveva senza dubbio solo un intento scherzoso e niente affatto di denuncia.

Ma tant’è, qualcuno non l’ha presa bene ed ecco il sindaco Canepa tempestato di messaggi e richieste di intervento: “La scritta è ovviamente giusta – sottolinea il primo cittadino borghettino – Il post di Vittorio Brumotti aveva di certo un intento ironico e assolutamente non offensivo”.

E per chi ancora non volesse crederci, ecco la spiegazione per a scritta al rovescio: “Essendo una località di mare con tanto di Bandiera Blu, abbiamo pensato anche a coloro che vengono da noi per le immersioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.