IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il cuore del Savona più forte delle avversità: Caronnese sconfitta 2 a 1 risultati

Le reti di Disabato e Siani regalano l'impresa ai biancoblù, vittoriosi su una squadra in corsa per il primato al termine di una settimana difficilissima

Savona. Al termine dell’ennesima settimana difficile, con un paio di allenamenti saltati dalla squadra per pretendere chiarezza dalla società, e da parte di quest’ultima la conferma delle grosse problematiche finanziarie, il Savona torna in campo per una delle partite più difficili del campionato. Un incontro che rischia di essere l’ultimo per i biancoblù, il cui prosieguo della stagione appare a forte rischio.

Al Bacigalupo arriva la Caronnese, squadra che occupa la seconda posizione in classifica ad un punto dalla vetta. I rossoblù sono reduci da tre successi consecutivi; al contrario gli striscioni non vincono da tre turni. La formazione savonese rischia di essere riassorbita in zona playout: il margine di vantaggio si è ridotto a 3 punti. All’andata la Caronnese prevalse per 2-1.

La cronaca. Luciano De Paola schiera il seguente undici: Vettorel, Tissone, Dinane, Venneri, Ghinassi, Albani, Giovannini, Amendola, Siani, Disabato, Stronati. Il modulo di gioco è il 4-3-3.

A disposizione Guadagnin, Brignone, Gibilardo, Balla, D’Ambrosio, Giorgi, Rovido, Sias, Padovan.

Roberto Gatti manda in campo Circio, Silvestre, Curci, Tanasa, Tarantino, Cosentino, Battistello, Di Prisco, Scaringella, Corno, Sorrentino. Lombardi schierati col 4-3-1-2.

In panchina Porro, Taccogna, Vernocchi, Galletti, Crispo, Rocco, Putzolu, Zoughi.

Dirige l’incontro Roberto Lovison della sezione di Padova, coadiuvato da Andrea Zezza (Ostia Lido) e Massimiliano Starnini (Viterbo). Terreno di gioco, come sempre, piuttosto malandato.

Al 5° Amendola commette fallo su Corno: ammonito.

Al 7° Disabato serve Stronati che va al tiro da posizione defilata: alto.

Al 12° cartellino giallo a Tissone, per un intervento scomposto su Battistello.

Conclusione dai diciotto metri di Scaringella, al 14°: sul fondo.

Al 15° Siani riceve palla dalle retrovie e calcia di prima intenzione, un difensore respinge.

Savona in vantaggio al 16°. Giovannini con caparbietà conquista un pallone, da questi a Stronati, palla a Siani che tocca per Disabato: conclusione e palla in rete. 1 a 0.

Alla mezz’ora del primo tempo i biancoblù conservano il gol di vantaggio, peraltro senza aver ancora corso rischi.

Al 32° Curci ferma irregolarmente Venneri: ammonito.

Al 39° la Caronnese pareggia. Calcio d’angolo battuto da Corno, batti e ribatti in area, Di Prisco lo risolve calciando in porta. 1 a 1.

Al 44° una manovrata azione dei biancoblù termina con un tiro di Albani, respinto da un avversario.

Cambio di fronte e Sorrentino chiama alla parata Vettorel; recupera Scaringella, conclusione, e il portiere savonese si supera respingendo in angolo.

Dopo un minuto di recupero si va al riposo sul risultato di 1 a 1.

Si riprende a giocare; ancora nessuna sostituzione.

Al 4° Battistello serve in area Sorrentino che al volo calcia verso la porta ma manda alto.

Al 9° Brignone prende il posto di Amendola.

Al 10° stoccata di Corno: a lato.

Al 12° calcio d’angolo per il Savona, nulla di fatto.

Al 16° Di Prisco entra duramente su Venneri: cartellino rosso. Caronnese in dieci.

I biancoblù approfittano subito della superiorità numerica. Al 20° Giovannini serve un gran pallone a Siani che da ottima posizione insacca. 2 a 1.

Gatti inserisce Taccogna al posto di Silvestre e Putzolu per Battistello.

Scaringella per due volte viene fermato in fuorigioco. I padroni di casa resistono ai tentativi dei rossoblù di costruire azioni da rete.

Al 27° Curci commette fallo su Venneri, cartellino giallo: è il secondo, Caronnese ridotta in nove uomini.

Al 33° De Paola inserisce Rovido al posto di Stronati.

Al 36° ammonito Giovannini per un fallo su Scaringella. Punizione, Sorrentino calcia sul fondo.

Al 38° prova il tiro Giovannini: a lato.

Al 40° punizione per il Savona, palla in attacco, la difesa ospite manda in angolo. Sugli sviluppi una deviazione di Rovido non trova la porta.

Gli striscioni hanno in mano la partita. Al 42° prova la conclusione Siani: a lato.

Al 45° tiro in porta di Brignone: para Circio.

Quattro minuti di recupero. Il Savona tiene gli avversari distanti dalla propria metà campo e guadagna un altro angolo. Sugli sviluppi tentativo di Dinane, blocca Circio. Sul ribaltamento di fronte Scaringella prova ad andare al tiro, ma la difesa savonese si oppone.

Finisce così: Savona batte Caronnese 2 a 1. I biancoblù riscattano la sconfitta dell’andata, dimostrano di essere ancora una squadra viva e si portano a più 5 sulla zona playout, in undicesima posizione.

Domenica 26 gennaio, se ci saranno le condizioni per andare avanti a seguito delle ben note vicissitudini societarie, il Savona scenderà in campo in trasferta contro la Fezzanese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.