IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vado, la strada è quella giusta: 3-0 alla Sanremese e la classifica fa meno paura risultati foto

Dopo un primo tempo a reti inviolate, nella ripresa la formazione di mister Tarabotto si prende i 3 punti con un gol di Bruschi e una doppietta di Varela

Vado Ligure. Quarta giornata del girone di ritorno: al Chittolina si affrontano Vado e Sanremese. I rossoblù, nelle prime tre partite della seconda parte del campionato, hanno ottenuto i tre risultati possibili: nell’ordine pareggio, vittoria e sconfitta. Hanno abbandonato l’ultimo posto ed ora sono sedicesimi, ad 8 lunghezze dalla posizione che vale la salvezza diretta.

La Sanremese non sta attraversando un buon periodo: negli ultimi quattro turni ha raccolto solamente 2 punti, segnando un solo gol; è precipitata così a meno 6 dal primo posto. All’andata vinsero i matuziani per 3 a 0.

La cronaca. Luca Tarabotto manda in campo Illiante, L. Casazza, Dagnino, Terzoni, Castaldo, Guarco, Tomasini, Gallo, Bruschi, Varela, Rotulo. Locali schierati col 4-3-1-2.

A disposizione Faggiano, Tona, Pittaluga, Redaelli, Alberto, Fossati, Cecon, Alessi, Piacentini.

La Sanremese allenata da Nicola Ascoli si presenta con Caruso, Maggi, Ponzio, Demontis, Spinosa, Gagliardi, Taddei, Gagliardini, Colombi, Scalzi, Gerace. Il modulo è il 4-3-3.

Pronti a subentrare Signorini, Bregliano, Manes, Maroni, De Iulis, Scarella, Calderone, Fenati, Buccino.

Dirige l’incontro Ignazio Crescenti della sezione di Trapani, assistito da Marco Giudice (Frosinone) e Matteo Ticani (Roma 2).

Al 1° ci prova subito Demontis: Illiante è attento e blocca.

Al 3° il primo calcio d’angolo, in favore dei vadesi.

Al 6° corner per i matuziani; deviazione di Gagliardini, sul fondo.

Al 15° il primo cartellino giallo: ne fa le spese Gagliardini. La conseguente punizione è calciata da Bruschi: sulla barriera.

Al 17° conclusione ravvicinata di Colombi: Illiante respinge con grande prontezza di riflessi.

Al 21° è Gagliardi a chiamare alla parata in presa il portiere vadese con un tiro da fuori area. Inizio favorevole agli ospiti, ma i rossoblù reggono.

Al 25° iniziativa personale di Rotulo che giunge al limite dell’area e conclude: blocca Caruso.

Al 27° missile dalla distanza di Taddei: Illiante risponde ancora presente.

Al 30° calcio d’angolo per gli ospiti, nulla di fatto. Ammonito Scalzi.

Al 35° va al tiro Colombi ma non trova lo specchio della porta.

La Sanremese continua a premere. Una conclusione in acrobazia di Demontis viene deviata in angolo da un giocatore vadese. Sugli sviluppi del corner calciato da Gerace il colpo di testa di Scalzi termina a lato.

Al 43° palla da Varela a Bruschi che calcia a rete: a lato.

Al 43° cartellino giallo a Terzoni. Punizione calciata da Scalzi, facile la presa di Illiante.

Dopo un minuto di recupero si va al riposo sullo 0 a 0.

Secondo tempo. Al 3° Vado in vantaggio: conclusione dai venti metri di Rotulo, un giocatore ospite smorza il pallone, Bruschi è il più lesto di tutti ad avventarsi sulla sfera e mette in rete. 1 a 0.

Al 5° ci prova Gallo dalla lunga distanza, Gagliardini devia in corner. I vadesi, galvanizzati dalla rete, insistono. Punizione: Bruschi manda alto.

Al 9° cartellino giallo all’indirizzo di Maggi.

Al 12° palla da Tomasini a Bruschi, questi di prima intenzione serve un perfetto assist per Varela che calcia di potenza e trafigge Caruso. 2 a 0.

Al 15° un cambio per parte: Fenati per Demontis tra i biancazzurri, Redaelli per Terzoni tra i rossoblù.

Al 16° ammonito Tomasini.

Al 18° l’ex Gagliardi arma il sinistro e calcia di potenza: a lato.

I vadesi, forti del doppio vantaggio, cercano saggiamente di rallentare i ritmi. I matuziani, comunque, sembrano non essere in grado di riaprire la partita. Al 26° Spinosa, da ottima posizione, manda a lato.

Al 27° Ascoli inserisce De Iulis per Gagliardi. Nel Vado entra Tona, esce Gallo.

Alla mezz’ora Varela prova la conclusione, ribattuta da un difensore: corner dalla sinistra per i rossoblù.

Al 33° Tarabotto manda in campo Piacentini, al posto di Bruschi.

I rossoblù riescono a tenere gli avversari lontani dalla propria area e al 37° guadagnano un altro corner.

Al 41° il Vado mette al sicuro il risultato. Piacentini si invola sulla destra, crossa in mezzo dove Varela con un colpo di testa insacca. 3 a 0.

Al 44° in campo Alessi al posto di Varela.

I minuti di recupero sono cinque. Al 47° Illiante respinge una conclusione di De Iulis, mantenendo inviolata la propria porta.

Finisce con un risultato esattamente opposto a quello dell’andata: Vado batte Sanremese 3 a 0.

Anche i risultati altrui sono favorevoli ai rossoblù, che in graduatoria scavalcano il Verbania e agganciano il Bra in quattordicesima posizione. La salvezza diretta dista solamente 5 lunghezze. Domenica 2 febbraio il Vado sarà ospite del Savona al Bacigalupo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.