Lode

Scuole superiori nel savonese, Ciangherotti: “Grazie alla Regione più indirizzi formativi”

Il consigliere provinciale: "Grazie al presidente Toti e all'assessore Ilaria Cavo nuovi corsi negli istituti superiori"

Eraldo Ciangherotti Giovanni Toti

Savona. “Dal 2016 al 2019 ho avuto l’onore di ricoprire l’incarico di assessore alla Pubblica Istruzione della Provincia di Savona. Un ruolo difficile, soprattutto da quando la sciagurata riforma Del Rio ha, di fatto, tolto ogni risorsa alle Province, lasciando però alle stesse molti oneri”. A pronunciare queste parole è il consigliere provinciale Eraldo Ciangherotti, che vuole lodare l’impegno di Toti e Cavo sulla scuola.

“Tra questi quelli legati alla gestione dei corsi didattici delle scuole superiori di tutta la Provincia. Nonostante le difficoltà, grazie all’impegno dei funzionari dell’assessorato, e grazie alla sensibilità del Governatore della Regione Liguria Giovanni Toti e dell’assessore regionale alla Pubblica Istruzione Ilaria Cavo, sono riuscito a far partire numerosi, importanti corsi negli Istituti Superiori del Capoluogo, della Val Bormida e della Riviera. Nel 2016 c’è stata l’attivazione di una sezione di liceo musicale presso il Liceo Giordano Bruno di Albenga; l’aggiunta all’articolazione “Conduzione del mezzo” delle opzioni “Conduzione del mezzo navale” e “Conduzione di apparati e impianti marittimi” presso L’Istituto Ferraris-Pancaldo di Savona”, continua il consigliere.

“Nel 2017 c’è stata l’attivazione della sezione liceale di Liceo Scientifico, opzione Scienze Applicate, presso I.I.S. G. Falcone di Loano, mentre nel 2018 è stata la volta dell’ attivazione indirizzo “Sistema Moda” nell’ambito dell’ordinamento tecnico, settore tecnologico, presso I.I.S. G. Falcone di Loano. Nel dicembre 2019, infine è stata approvata, ma non ancora numerata, l’attivazione nell’ambito dell’ordinamento liceale artistico dell’indirizzo “Design” presso il Liceo Giordano Bruno di Albenga e l’attivazione del nuovo indirizzo di istruzione tecnica, settore Tecnologico “Agraria-agroalimentare, agroindustria” presso I.I.S. Galilei Aicardi, sede di Albenga. Risultati rilevanti, grazie alla Regione guidata dal centrodestra, visto che durante gli ultimi mesi della gestione Burlando, a Genova, avevo trovato solo porte chiuse. E giuro, non sapevo che il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, avrebbe parlato di dare più spazio ai giovani nel suo discorso di fine anno. Ecco, credo che dare nuove opportunità ai giovani sia l’inizio di un percorso per non farli andare via dall’Italia, ma che sviluppino i loro talenti nella loro Patria”, ha concluso Ciangherotti.

leggi anche
Istituto Agrario Vadino Albenga
Offerta formativa
Piano scolastico 2020-2021: sì dalla Regione al nuovo indirizzo per l’Istituto Agrario
nuova aula scuola ceriale
Nuovo assetto
Dimensionamento scolastico, via libera dal Consiglio provinciale: addio all’istituto comprensivo di Ceriale
Istituto Agrario Vadino Albenga
Innovazione
Consiglio regionale, sì al piano formativo 2020-2021: al liceo Bruno design e nuovo indirizzo agroalimentare

Vuoi leggere IVG.it senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.