IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Savona, un lettore: “Piscina Zanelli tra prezzi cari e pulizia insufficiente”

"Numerosi episodi di irritazioni"

Più informazioni su

Savona. Un lettore di IVG comunica una serie di problematiche che ha riscontrato presso la piscina comunale Carlo Zanelli di Savona.

Con la presente vorrei porre alla sua attenzione fatto spiacevole accaduto venerdi 24 cm presso la piscina comunale di savona Carlo Zanelli da cui sono ormai da anni assiduo frequentatore. L’oggetto in questione é l’entrata in vigore dal 1 gennaio 2020 del pagamento di 1 euro per ogni accesso alla zona parcheggio adiacente alla struttura per coloro che vanno a nuotare in libera balneazione. Si vuole sottolineare che inizialmente gli ingressi al parcheggio erano gratuiti caricati sulla tessera degli abbonamenti in funzione dello stesso numero di ingressi in libera balneazione. Per i clienti era dunque un servizio gratuito.

Considerando che i costi d’ingresso alla piscina comunale di Savona sono tra i più cari della Liguria, bisogna ancora aggiungere 1 euro in più sul prezzo del biglietto per poter usufruire di un servizio che dovrebbe essere compreso nell’abbonamento e non un extra che grava per le tasche di molti clienti.

Vorrei anche mettere in luce il pessimo servizio di pulizia della piscina, in cui docce, servizi igienici e spogliatoi sembrano essere in uno stato di abbandono totale. Ambienti freddi e l’acqua delle docce spesso per metà del tempo esce quasi fredda. Le corsie di 21 metri e strette rendono impossibile per gli atleti sostenere gli allenamenti. Ci sono i cartelli che separano le corsie adibite al nuoto libero, lento e veloce, ma spesso non vengono fatte rispettare dal personale della vasca creando notevoli disagi. I galleggianti di plastica che delimitano le corsie sono quasi tutti rotti, taglienti e con spuntoni di cavi d’acciaio scoperti.

Ritengo che una piscina comunale in cui ogni anno il Comune di Savona contribuisce al suo mantenimento mettendo migliaia di euro debba un minimo salvaguardare la salute dei clienti. Ritengo che aumentare i costi di tutti gli abbonamenti e di tutti i corsi non favorendo l’avvicendamento allo sport con servizi discutibili non aiuti certo a risollevare i costi di mantenimento.

“Un atleta rassegnato”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Vuoi leggere IVG senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.